Monsano, nei guai due 20enni per guida in stato di ebbrezza

I due giovani sono stati fermati vicino ad una nota discoteca dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi. Entrambi denunciati con patente ritirata

Carabinieri, militari dell'Arma, gazzella
Carabinieri

MONSANO – A Monsano i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi hanno denunciato per “Guida in stato di ebbrezza alcolica” un 20enne residente a Belvedere Ostrense. Il giovane è stato fermato alle ore 04.20 circa del 13 aprile in via Sant’Ubaldo vicino ad una discoteca, alla guida di una Peugeot 207. È stato trovato positivo all’accertamento alcolimetrico con un tasso pari a 1,28 g/l. La patente di guida ritirata.

Sempre i carabinieri hanno denunciato per lo stesso reato un altro giovane: si tratta di un 24enne residente a Castelbellino. Il ragazzo, controllato alle ore 03.30 del 13 aprile in via Toscana vicino ad una discoteca, alla guida di un’Alfa Romeo 147, è risultato positivo all’accertamento alcolimetrico con un tasso pari a 0,96 g/l. Ritirata la patente.

A Jesi i carabinieri hanno denunciato per “Guida in stato di ebbrezza alcolica e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti”, una 44enne, residente a Jesi. La donna, alla guida di una Ford Ka, era rimasta coinvolta in un incidente stradale senza feriti ieri sera, domenica 14 aprile, intorno alle 20.30, in via San Giuseppe a Jesi. Il mezzo è stato sequestrato.

Sempre a Jesi i carabinieri hanno sanzionato per “Guida in stato di ebrezza alcolica” un 46enne residente a Jesi. L’uomo, controllato alle ore 02.30 circa del 13 aprile, lungo il viale della Vittoria, alla guida di una Fiat 500x, è stato trovato positivo all’accertamento alcolimetrico con un tasso pari a 0,62 g/l. La patente ritirata.