Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

«Ora qualcun altro avrà cura di Filippo», grande dolore al funerale dello studente di Monsano

In ottemperanza alle normative anti-Covid e vista la grande affluenza, la cerimonia funebre è stata celebrata in piazza dei Caduti

Il funerale di Filippo Montero Nunez in piazza dei Caduti a Monsano

MONSANO – Un dolore forte, incontenibile per l’ultimo addio al giovane Filippo Montero Nunez, lo studente 17enne del Liceo Scientifico “Da Vinci” di Jesi vittima di un terribile incidente il 28 dicembre in sella alla sua moto da cross.

Oggi pomeriggio la piazza dei Caduti, nel cuore di Monsano, ha accolto quanti hanno voluto dargli l’ultimo saluto. Tantissimi i giovani, i compagni di scuola, gli amici chiusi in un dolore composto e silenzioso. C’erano gli insegnanti, non è voluto mancare il sindaco Roberto Campelli. A guidare nella preghiera e nel conforto della fede sono stati don Fabio Belelli e don Cristiano Marasca, che li hanno invitati a stare accanto alla famiglia, ai genitori, a non lasciarli soli in questo momento difficile. I sacerdoti, con grande commozione, hanno ricordato come nel loro ruolo di educatori, di insegnanti, di guide spirituali hanno avuto l’onore di custodire per un po’ il giovane Filippo. «Ora qualcun altro avrà cura di lui, da qualche parte. Noi qui abbiamo fatto del nostro meglio». Un’omelia in cui i celebranti hanno invitato al coraggio, al ricordo e alla fiducia nella vita nonostante il dolore. Al termine della cerimonia funebre il corteo ha mosso verso il cimitero comunale per la tumulazione.