Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Moje e buoi dei paesi tuoi: la commedia in vernacolo sbarca a Pianello Vallesina

La Vallesina mezzadrile protagonista della commedia scritta in dialetto jesino da Oscar Sartarelli. Lo spettacolo sarà in replica domenica 15 aprile ore 17 al Teatro Pittori di Castelplanio

i straccamerigge
La compagnia "I Straccamerigge" sul palco del Teatro di Serra San Quirico

PIANELLO VALLESINA – Divertimento assicurato a Pianello Vallesina con la commedia in due atti in vernacolo jesino “Moje e buoi dei paesi tuoi” della neonata compagnia teatrale dialettale Straccamerigge.

L’appuntamento sabato 7 aprile alla Sala Polivalente di Pianello, ore 21, con questa commedia scritta in dialetto jesino da Oscar Sartarelli, noto narratore di storie esilaranti ambientate nella Vallesina mezzadrile. La vicenda di fine anni ‘60 si apre su una tipica casa colonica della campagna jesina e si srotola attorno all’arrivo di Jesamine (Victoria Liakopulos), una ragazza francese che Primetto (Mosè Tinti) – l’unico figlio di Antonio (Stefano Schiavoni) e Filomena (Gloria Latini) – ha conosciuto durante una vacanza a Parigi qualche tempo prima. L’incontro tra la cultura raffinata francese e quella più terra terra del nostro territorio darà origine a divertenti incomprensioni linguistiche e divergenze di mentalità.

Accanto a questo evento altri personaggi agiranno sulla scena dando vita a una serie di avvenimenti intrecciati e inaspettati: i battibecchi tra Lisà (Mario Pennacchietti), vecchio padre di Antonio, e sua moglie (Roberta Javarone), burbera e anaffettiva; le incursioni del postino Vittò (Francesco Beccaceci) alla ricerca di Filomena; la sfacciataggine del garzone Righetto (Pietro Cerioni) pigro e opportunista; i rituali della Strolliga, la maga (Gioia Casale) d’origine anconetana e il colpo di scena finale ad opera della vicina Marì (Marina Castelli), terranno il pubblico incollato alle sedie in un turbine di battute e di risate.

Lo spettacolo sarà in replica domenica 15 aprile ore 17 al Teatro Pittori di Castelplanio.