Serra San Quirico, ritrovato l’anziano scomparso. Sta bene. Era in località Sasso, vicino al cimitero

Questo luogo era anche l'ultimo dove l'uomo di 82 anni, residente nel territorio di Mergo, era stato avvistato l'ultima volta. Ad individuarlo un elicottero dei vigili del fuoco. Era in un campo, appoggiato ad una balla di fieno. Le sue condizioni sarebbero discrete

I vigili del fuoco al lavoro per il recupero dell'uomo scomparso in località Sasso a Serra San Quirico

SERRA SAN QUIRICO – Da ieri sera, martedì 3 settembre, non era tornato a casa. Questa mattina, mercoledì 4, è stato ritrovato vicino al cimitero in località Sasso di Serra San Quirico. Era appoggiato in un campo vicino ad una balla di fieno. Ad individuarlo dall’alto, in elicottero, i vigili del fuoco, nucleo di Pescara.

Questo luogo era anche l’ultimo dove l’anziano, un uomo di 82 anni, (C. L., classe 1937) residente nel territorio di Mergo, era stato avvistato. Le sue condizioni sarebbero buone. Probabilmente avrebbe perso l’orientamento a causa del buio. A dare l’allarme nella tarda serata di ieri una famiglia di Rosora che non lo ha visto rientrare per cena dalla solita passeggiata.

Le indagini sono state avviate dai carabinieri della compagnia di Jesi e dai colleghi della Stazione di Castelplanio. Subito attivato il piano di ricerca persone scomparse con l’aiuto dei carabinieri di Fabriano. Sul posto la Protezione civile e i pompieri. Le ricerche sono state gestite dai vigili del fuoco di Jesi insieme ad una squadra di Arcevia e Fabriano, e coordinate dalla Prefettura di Ancona. Utilizzate anche unità cinofile.

Questa mattina poi il ritrovamento in un campo a 3/4 chilometri dall’ultimo posto da dove era stato avvistato ieri sera, vicino al cimitero in località Sasso di Serra San Quirico. L’anziano è stato trasportato poi a Falconara.