Mercantini gratuito fino a gennaio, in attesa della “rivoluzione” parcheggi

Resteranno ancora spenti i parchimetri del parcheggio coperto di viale della Vittoria. Così ha deciso il sindaco Massimo Bacci, pronto a mettere mano fin da subito ad aree di sosta e viabilità

Viale della Vittoria

JESI – Nuova proroga per il parcheggio interrato Mercantini, che resta gratuito fino al prossimo 31 gennaio. È una delle prime decisioni assunte dal riconfermato sindaco Massimo Bacci, alle prese con la formazione della giunta. L’area di sosta coperta di viale della Vittoria, spesso piena, conta 320 posti auto ed impianti di risalita che raggiungono tre livelli: piazza Mercantini, via Nazario Sauro e, tramite la scala mobile di palazzo Battaglia, via Pergolesi, all’interno del centro storico.

«Traffico e parcheggi sono i primi grandi nodi da sciogliere dei prossimi mesi», spiega il sindaco Massimo Bacci nel motivare la proroga della gratuità del Mercantini. È pronto, in effetti, il nuovo piano urbano del traffico, ma mancano le risorse per concretizzarlo: dovranno essere individuate nelle prossime settimane così da tradurlo in pratica per stralci. Relativamente alla sosta a pagamento, invece, si era valutato di introdurre i parchimetri lungo viale della Vittoria, lasciando una finestra di sosta gratuita per le commissioni rapide, e di differenziare le tariffe in base alla vicinanza alla cinta muraria. Una decisione, questa, che richiederà molto coraggio, tenuto conto che ha già scatenato polemiche solo ipotizzandola.