Jesi, a marzo i lavori di Corso Matteotti

Questa l'intenzione dell'amministrazione comunale, come confermato in aula dall'assessore ai lavori pubblici Roberto Renzi in risposta ad Andrea Binci del Pd

Corso Matteotti a Jesi

JESI – Il cantiere di Corso Matteotti aprirà, salvo inghippi, nel mese di marzo 2020. Questa è l’intenzione dell’amministrazione Bacci, come confermato oggi in consiglio comunale dall’assessore ai lavori pubblici, Roberto Renzi. Ad incalzarlo, Andrea Binci del Pd.

L’intervento sul Corso, a detta del consigliere democrat che ha chiesto delucidazioni, «potrà determinare la presenza di un cantiere in pieno centro storico per un lungo periodo di tempo, con tutte le ripercussioni che questo potrebbe determinare per chi ci vive e ci lavora».

La progettazione è in fase conclusiva e a breve, ha garantito l’assessore Renzi, il nuovo progetto riguardante Corso Matteotti sarà illustrato alla cittadinanza. Già incontrati i commercianti, che verranno di nuovo ascoltati, considerando i probabili disagi che le ruspe comporteranno.

A marzo 2020, a meno di ritardi burocratici, il cantiere verrà aperto. «Ad oggi – ha rimarcato Binci – questo consiglio comunale non è stato informato se il progetto rimarrà quello vincitore del concorso di idee o se ci saranno variazioni sui vari aspetti dell’arredo urbano, come il tipo di pavimentazione, l’illuminazione, la presenza o meno di verde, senza considerare quali e quante risorse si andranno ad utilizzare». Si partirà presumibilmente dalla zona di piazza Pergolesi per scendere verso piazza della Repubblica.