Jesi, con Chocomoments in piazza della Repubblica c’è la festa del cioccolato

Artigiani da Piemonte, Lombardia, Umbria, Sicilia, Puglia e realtà locali per la manifestazione che si svolge in città fino a domenica 20 fra mostra mercato, laboratori ed eventi speciali: dallo sport all'omaggio alla lirica del Pergolesi con la “Pralina Madama Butterfly”

JESI – Otto artigiani del cioccolato, provenienti da Piemonte, Lombardia, Umbria, Sicilia e Puglia. È così che si è aperta questa mattina 18 ottobre, in piazza della Repubblica, Chocomoments Jesi, rassegna protagonista fino a domenica 20.

Alla Mostra mercato del Cioccolato artigianale, aperta nei tre giorni dalle 10 alle 20, si associano eventi e proposte dai segni più disparati. Vedi la realizzazione della speciale “Pralina Madama Butterfly”, omaggio all’eroina dell’opera che, questa sera, apre la 52esima Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi.

«Per la prima volta siamo a Jesi – spiega Giancarlo Maestroni, maestro cioccolatiere e organizzatore dell’evento – lo spirito è quello di far conoscere e scoprire il cioccolato artigianale, anche attraverso lezioni, laboratori per bambini, show coocking e occasioni particolari. Dalle 19 di sabato ad esempio (19 ottobre) verrà realizzata qui in piazza una maxi tavoletta di cioccolato rosa di 15 metri che, al termine dell’impresa, verrà offerta al pubblico in degustazione gratuita. E poi il rapporto con lo sport: il cioccolato fa bene e nel corso della tre giorni premieremo atleti e atlete della Polisportiva Libertas Jesi (sabato 19 alle 17) e del Mini Rugby di Rugby Jesi ‘70 (domenica 20 alle 16) e anche, con la consegna di una particolarissima targa di cioccolato, i familiari del Ct della Nazionale Italiana di calcio, Roberto Mancini».

 

L'assessore Butini con Giancarlo Maestroni, organizzatore di choco moments
L’assessore Butini con Giancarlo Maestroni, organizzatore di Chocomoments

Saluta l’inaugurazione della manifestazione l’assessore alla cultura e vice sindaco Luca Butini: «Pensiamo che questa possa essere una occasione per imparare come apprezzare nella maniera giusta, all’insegna della qualità e senza eccessi, un alimento così importante. Sin da quando ci è stata presentata l’idea abbiamo coinvolto, per inquadrarla al meglio, i produttori locali di una tradizione di qualità ben presente anche a Jesi, e realtà fondamentali come i commercianti di JesiCentro e la stessa Fondazione Pergolesi Spontini, che proprio nei giorni di Chocomoments inaugura la 52esima Stagione Lirica di Tradizione».

Piazza della Repubblica sarà sede della “Fabbrica di cioccolato”, contenitore di lezioni, cooking show e degustazioni pensato per permettere al pubblico di assistere in presa diretta alle varie fasi di lavorazione del cacao e calarsi nel clima di un vero e proprio laboratorio artigianale. Per i più piccoli nel corso della manifestazione sarà proposto il laboratorio dedicato ai maestri cioccolatieri di domani, per imparare a realizzare con le proprie mani squisiti cioccolatini da gustare a casa: (tutti i giorni, 15.30-17,30).

Tra i momenti live dedicati all’arte culinaria, sabato 19 alle ore 11,30 ci sarà lo show cooking a cura del ristorante “Le Tre Botteghe” – Emporio con cucina, alle 18 l’evento a cura del cioccolatiere Marco Cascia di “Le Chocolat”. Domenica 20 tris di cucina dal vivo con lo show cooking dell’Enoteca degusteria “Rossointenso” (11,30), l’evento “Come nasce una Sacher?” (15) e l’esibizione culinaria a cura dell’”Hostaria Dietro le Quinte” (18). Questa sera 18 ottobre, dalle 18 alle 20, sarà proposta una degustazione con abbinamento di vini e cioccolato, a cura delle Antiche Cantine del Porticello.