Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Maltrattamenti in famiglia, pachistano in carcere

Arrestato ieri, 12 ottobre, dai Carabinieri di Santa Maria Nuova. L'uomo era già destinatario di un provvedimento di allontanamento dalla casa famiglia dove risiede la moglie

Carabinieri, foto di repertorio
Carabinieri, foto di repertorio

SANTA MARIA NUOVA – Maltrattamenti in famiglia, pachistano finisce in carcere.

Si tratta di N.S., 53 anni, operaioarrestato nel pomeriggio di ieri, 12 ottobre, dai Carabinieri della locale Stazione, guidati dal maresciallo Carlo Di Primio, in quanto destinatario di una misura cautelare in carcere.
Nei confronti del suddetto, già destinatario della misura di allontanamento della casa famiglia per essersi reso responsabile, sei mesi fa, di maltrattamenti in famiglia nei confronti della propria moglie convivente, la Procura della Repubblica di Ancona, su segnalazione della Stazione Carabinieri, che ne aveva comunicato le continue violazioni dell’uomo, ha chiesto e ottenuto dal Gip la misura cautelare in carcere.
L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Ancona.