Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Maltempo in Vallesina, scoperchiato un tetto a Santa Maria Nuova

Il vento ha divelto la copertura di una abitazione Erap a Collina, per fortuna non si sono registrati feriti. Numerosi gli interventi dei Vigili del fuoco

L'intervento dei Vigili del Fuoco

Le forti raffiche di vento e il maltempo che hanno imperversato su tutta la Vallesina nelle ultime 48 ore hanno provocato numerosi disagi soprattutto nell’entroterra. Da ieri notte si sono susseguiti interventi dei Vigili del fuoco del distaccamento di Jesi per arginare i numerosi rami caduti sulle sedi stradali, alberi pericolanti e coperture divelte.

Nella notte l’allarme al 115 è scattato a Monsano e Rosora, per rami abbattuti dal vento e caduti su auto in sosta. Fortunatamente si tratta solo di danni (lievi) alle carrozzerie delle macchine e non si sono registrati feriti. Altri interventi analoghi, anche a Castelplanio e Monte San Vito nelle prime ore della mattina di oggi 23 gennaio. Mentre altri alberi, rami e fogliame finiti sulla sede stradale con evidente rischio per gli automobilisti sono stati rimossi a Maiolati Spontini, Jesi, Borghetto dove addirittura le forti raffiche di vento hanno divelto un comignolo.

La situazione più difficile si è registrata nel pomeriggio di oggi a Santa Maria Nuova, in via Poggetto, frazione Collina. Il vento ha scoperchiato la copertura di una struttura di edilizia popolare Erap, facendo volare i pannelli fino alla strada. Fortunatamente non sono state colpite persone o mezzi in transito. L’intervento si è concluso poco fa. Tante le chiamate al centralino del 115 per informazioni e richieste di intervento.