Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Maiolati Spontini, il Comune acquista 1.200 saturimetri per gli over 65

Saranno donati a ogni nucleo familiare residente con almeno una persona con più di 65 anni. La distribuzione da parte della Protezione civile

Maiolati Spontini

Mentre stanno procedendo le prenotazioni e le somministrazioni dei vaccini nel nuovo centro della Media Vallesina, allestito nel locale comunale di via Carducci, a Moie, continua l’impegno del Comune sul fronte delle iniziative per contrastare la diffusione della pandemia. L’Amministrazione ha acquistato, infatti, 1.200 saturimetri, per un costo di 13 mila euro, che saranno donati a ogni nucleo familiare residente con almeno una persona con più di 65 anni. La distribuzione gratuita partirà in questi giorni, grazie alla collaborazione della Protezione civile comunale.

L’importanza dei saturimetri

Le ragioni della misura di prevenzione sono illustrate dal sindaco Tiziano Consoli in una lettera, che sarà consegnata alle famiglie coinvolte nell’iniziativa. «L’Amministrazione comunale di Maiolati Spontini ha inteso avvalersi di tutte le misure possibili – spiega il primo cittadino – per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Le due ultime iniziative sono l’apertura del centro straordinario di vaccinazione a Moie insieme agli altri sette comuni che afferiscono al distretto sanitario di Moie e la donazione di un saturimetro a tutti i 1.164 cittadini e cittadine residenti over 65». Nella missiva si spiega come misurare la saturimetria, cioè la quantità di ossigeno legata all’emoglobina nel sangue in rapporto alla quantità totale di emoglobina circolante, sia uno dei parametri di riferimento per monitorare anche l’andamento del Covid-19.

«L’auspicio – conclude il sindaco – è di riuscire a superare in tempi rapidi questa pandemia con senso di responsabilità e resilienza».