Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, lutto nel mondo del calcio: è morto Ermanno Pieroni

Gravemente malato da tempo, era ricoverato all'ospedale di Ascoli Piceno dove si è spento oggi pomeriggio

Ermanno Pieroni
Ermanno Pieroni, direttore generale dell'Arezzo

JESI – Il mondo dello sport e in particolare del calcio, in lutto oggi per la morte di Ermanno Pieroni. Originario di Jesi, Pieroni è stato ex arbitro, dirigente sportivo e presidente per lungo tempo. Aveva 75 anni e combatteva da tempo contro una terribile malattia che non gli ha lasciato purtroppo scampo. Nelle ultime settimane le sue condizioni di salute si erano progressivamente aggravate. Si è spento oggi nel primo pomeriggio all’ospedale di Ascoli Piceno dove era ricoverato.

Il suo nome è stato per tantissimo tempo legato all’Ancona calcio, tanto da traghettarla in serie A nel campionato del 2003-2004. Dei biancorossi è stato proprio il presidente. E fino al marzo 2021 aveva ricoperto il ruolo di consulente esterno con l’Anconitana. Dirigente sportivo di lungo corso, come detto, ha guidato il Perugia di Luciano Gaucci. Poi, il passaggio all’Ancona calcio. Ma con tutte le difficoltà che il Club dorico ha attraversato prima con la retrocessione della squadra, i problemi giudiziari e il fallimento del club, sono stati anni durissimi per Pieroni. Ha tentato un ritorno “in campo” con l’Arezzo dove ha lavorato dal 2005 al 2007 in serie B e dal 2017 al 2019 in serie C.
Viene anche ricordato per aver guidato altre società di calcio come Messina, Taranto e come talent-scout per aver scoperto tanti validi giocatori.

Lascia nel dolore la moglie Mariolina e cinque figli.