Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Lutto a Maiolati Spontini per il professor Dottori, morto in mare a Numana

Stimato docente, è stato colpito da arresto cardiaco mentre stava nuotando. «Un pensatore libero». I funerali si svolgeranno alla Chiesa di Santa Maria di Moie

Il professor Riccardo Dottori

MAIOLATI SPONTINI – È il professor Riccardo Dottori, 80 anni, stimato docente di Lettere e Filosofia originario di Moie di Maiolati Spontini l’uomo annegato domenica pomeriggio nello specchio d’acqua della spiaggia del Frate, davanti alla Spiaggiola a Numana. L’uomo, che in passato aveva avuto lievi problemi di cuore, è stato colpito da arresto cardiaco mentre stava nuotando. Inutile ogni tentativo di soccorso.

La notizia è subito rimbalzata a Moie dove era molto conosciuto e ben voluto, protagonista, assieme alla sua famiglia, della vita sociale, culturale e imprenditoriale del territorio. Docente ormai in pensione di Lettere e Filosofia presso l’Università Tor Vergata a Roma e di Bologna, nonostante avesse smesso di salire in cattedra continuava a collaborare attivamente con l’ateneo. La sua passione, la filosofia, lo portava a tradurre il pensiero dei grandi filosofi della storia con una facilità incredibile, rendendo la materia comprensibile anche ai profani.

«Un pensatore libero», lo ricordano i colleghi di Università sconvolti dalla notizia della tragedia. «La sua anima così platonica, ora non più prigioniera, vede finalmente quelle idee che per così tanti anni ha cercato di mostrarmi. Verrà il tempo dei ricordi e, forse, anche quello della celebrazione del suo magistero. Ora per me è il tempo di vivere un dolore che mi pare più simile allo smarrimento e alla profonda solitudine e che, credo, possono capire solo coloro che hanno vissuto, da allievi, il rapporto più alto che possa esserci fra uomo e uomo», lo ricorda così con toccanti parole il professor Giovanni Pellegrini, docente al Liceo classico Marco Minghetti di Bologna che si definisce “allievo del professor Dottori”. Come lui, tanti colleghi, docenti, ex studenti oggi salutano con commozione e incredulità quel docente così dinamico, dal sorriso gioviale e la capacità di affascinare chiunque con una materia all’apparenza così oscura. «Siamo sconvolti dalla notizia – è il commento del sindaco di Maiolati Spontini Tiziano Consoli – e a nome della comunità esprimo le condoglianze a questa famiglia, così conosciuta e ben voluta a Moie. Il loro dolore è quello di tutti».

Il professor Dottori, appassionato anche di letteratura, arte, territorio, natura e buon vino, era stato anche autore del libro Giorgio De Chirico. Immagini metafisiche con cui era arrivato finalista al Premio Letterario “Giovanni Commisso” della regione Veneto-città di Treviso (2019).

Lascia la moglie Patrizia Vianelli medico pediatra, i figli Marta (medico di base), Elisa ed Edoardo, la sorella Imelda, che per molti anni ha gestito il cinema Nuovo Ariston, poi la boutique “Centro Moda” in via Risorgimento.

La salma del professor Dottori è stata composta alla Casa funeraria di Bondoni dove oggi pomeriggio si è tenuta la camera ardente, visitata da tanti amici e parenti.
I funerali saranno celebrati mercoledì 25 agosto alle 10,30 nella chiesa di Santa Maria in Moie, poi la tumulazione al cimitero di Moie di Maiolati Spontini. I familiari hanno promosso una raccolta fondi in favore dello Iom di Jesi e della Croce Rossa Italiana sezione di Castelplanio