Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Coppa Italia, Lardinelli: «Siamo prontissimi, nonostante la neve dei giorni scorsi»

L'amministratore unico dell'Aurora, assieme al suo staff, sta mettendo a punto gli ultimi aspetti delle Final Eight in scena all'Ubi Banca Sport Center di Jesi da domani a domenica. Tutti i prezzi

Altero Lardinelli dell'Aurora Basket
Altero Lardinelli dell'Aurora Basket

JESI – Mesi e mesi per organizzare il grande evento, tre giorni per rivoluzionare tutto. Nemmeno la tempesta di neve ha fermato Altero Lardinelli e tutto lo staff dell’Aurora Basket, impegnati da domenica a rivedere buona parte degli allestimenti previsti per la fase finale della Coppa Italia di serie A2 in scena da domani, venerdì 2 marzo, a domenica 4 marzo.

Era tutto pronto già una decina di giorni fa. Fino all’arrivo del funesto burian, che ha obbligato la società jesina a rivedere completamente i piani. «Volevamo organizzare una Coppa Italia indimenticabile e ci riusciremo, anche grazie al meteo – osserva, con sarcasmo, l’amministratore unico Lardinelli -. Siamo riusciti a riposizionare all’interno dell’Ubi Banca Sport Center tutti gli stand e le attività che avevamo ipotizzato al di fuori di esso. Siamo a buonissimo punto ed è merito di tutti coloro che, con me, stanno lavorando a questa importantissima manifestazione nazionale. Senza di loro sarebbe stata davvero dura».

Da lunedì scorso, in pratica, spiega sempre Lardinelli, «stiamo facendo i turni h24, come la Protezione Civile, per regalare a questa città un evento indimenticabile. Sono certo che ci riusciremo perché ho visto negli occhi dei tanti che ci stanno aiutando la volontà di renderlo tale».

L’afflusso da fuori città sarà chiaramente legato anche al tempo. «Questa è la più grossa incognita, per il resto noi siamo pronti – evidenzia ancora l’amministratore aurorino -. Nel fine settimana il meteo dovrebbe essere clemente e a Jesi si gira senza alcun problema. Il mio consiglio è non perdersi uno spettacolo di questo livello. Vorrei di nuovo ringraziare quanti permetteranno tutto ciò, a partire dallo staff dell’Aurora, al Comune, agli addetti dell’Ubi Banca Sport Center. Grazie, di cuore».

E non c’è nemmeno quasi il bisogno di lanciare l’appello agli sportivi del territorio. «Jesi non ha mai ospitato un evento del genere, di così alto livello – rimarca Lardinelli -. Meglio non perdersi la possibilità di venire a vedere le otto squadre più forti della serie A2, è il mio consiglio».

Qui i prezzi e le agevolazioni