Il Liceo jesino aderisce alla Notte dei Licei Classici con poesie in lingua e spettacoli teatrali

L'appuntamento è per venerdì 11 gennaio: la scuola di Jesi aprirà le sue porte alla città che, per l'occasione, vede coinvolti quattrocento istituti in rete in tutta Italia

Liceo Classico
Liceo Classico "Vittorio Emanuele II" di Jesi

JESI – Il Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi aderisce, per la seconda volta, alla Notte dei Licei Classici l‘iniziativa nazionale che parte dal Liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale.

casina plauto
La locandina dell’evento al Liceo Classico

L’appuntamento è per venerdì 11 gennaio: il Liceo jesino aprirà le sue porte alla città per la Notte nazionale del Liceo Classico, che vede coinvolti quattrocento istituti in rete in tutta Italia. A partire dalle 18 fino a mezzanotte la nostra scuola sarà il luogo in cui si terranno conferenze, mostre, concerti, spettacoli teatrali e di recitazione. Tra gli eventi più interessanti c’è il momento musicale condotto da Saverio Santoni al pianoforte, ex studente del Liceo, che accompagnerà al canto un allievo della scuola. Seguirà la conferenza della professoressa Patricia Zampini e il momento dedicato alla cucina con le pietanze realizzate dagli studenti del Classico che si divertiranno a riscoprire sapori semplici e curiosità dell’orto per preparare pietanze della cucina latina.

Novità saranno i momenti teatrali condotti da Gianfranco Frelli e da Pietro Minciotti del Liceo: «In lingua latina e greca, ma anche in italiano, leggeremo alcune poesie – spiega Minciotti – Poi sarà il momento dello spettacolo “Casina” di Plauto, una commedia latina, attinta dal repertorio classico, in quattro atti dalla struttura molto semplice e di grande comicità. Il prologo sarà in latino, il resto della commedia lo facciamo in italiano.Tutti sono invitati a partecipare e a rendere ancora più bella la nostra serata».