Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, in 180 al PalaTriccoli per tre posti in Comune

Per la prova preselettiva del primo dei tre concorsi per 14 assunzioni complessive indetti da Piazza Indipendenza negli scorsi mesi. In realtà erano 444 le domande pervenute per l'impiego part time nel settore cultura e musei. Il 24 febbraio si replica

palasport Jesi
Nella zona del palasport anche a supporto del Centro operativo comunale di protezione civile

JESI – Erano in 180 al PalaTriccoli per la prova preselettiva del concorso per tre posti di lavoro part time a tempo indeterminato al Comune di Jesi come addetti al settore cultura e musei. Il 24 febbraio si ripete, questa volta per il concorso per tre posti di categoria D, a tempo pieno e indeterminato, da inserire uno ciascuno negli uffici Affari Generali, Servizi al Cittadino e Servizi Tecnici.

Negli ultimi mesi il Comune di Jesi ha avviato procedure per l’assunzione complessivamente di 14 unità di personale, ricevendo in totale quasi 2.500 domande di partecipazione. In realtà alla prova preselettiva relativa al primo dei tre concorsi avviati si è presentata solo una fetta minoritaria di quanti avevano fatto richiesta: appunto 180 su 444. In ballo c’erano assunzioni di categoria C, per le quali non era richiesta la laurea, e part-time che prevedono 24 ore settimanali di lavoro per uno degli assunti e 18 per gli altri due. Principali attività richieste, svolgere accoglienza e informazione al pubblico anche in lingua straniera all’interno dei Musei Civici e dell’Ufficio Turismo-IAT; supportare il responsabile dell’Ufficio Musei Cultura Turismo nelle attività di cura, gestione e valorizzazione e nell’attuazione di obiettivi e attività. I partecipanti alla prova preselettiva, utile a scremare i candidati riducendoli a 50, erano per la gran parte marchigiani ma con provenienze anche da diverse altre parti d’Italia.

Per il secondo concorso sono 370 i candidati (categoria D, richiesta la laurea). La maggior parte delle domande, ben 1.656, è invece arrivata per gli altri otto posti di categoria C (sufficiente il diploma) fra sette al Comune di Jesi e uno in quello di Maiolati Spontini: profilo richiesto quello di istruttore amministrativo contabile a tempo pieno ed indeterminato, la data per la prova di preselezione non è ancora stata fissata.