Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, lavori in corso alla Martiri della Libertà. L’assessora: «Incontreremo i genitori»

Valeria Melappioni, che coordina in giunta la delega ai Lavori pubblici, sta seguendo il cantiere di via Asiago e intende convocare i rappresentanti di istituto per fare il punto

La situazione del cantiere della scuola Martiri della Libertà lo scorso gennaio

JESI – Procedono i lavori alla scuola Martiri della Libertà. È l’assessora ai Lavori pubblici, Valeria Melappioni a rassicurare genitori e insegnanti del plesso di via Asiago, annunciando un incontro dopo il periodo ferragostano per fare il punto sullo stato del cantiere.

«I lavori stanno andando avanti – spiega l’assessora Melappioni -. Intendiamo incontrare a breve dirigente e rappresentanti di istituto, così da fornire informazioni più tecniche e mantenere aperto un canale di dialogo con i diretti interessati. Pensiamo di organizzarlo fra la fine di agosto e i primi giorni di settembre»

Entro l’anno, l’intervento dovrebbe essere concluso. «Nel 2021 abbiamo completato le opere infrastrutturali – evidenziava lo scorso febbraio l’ex assessore ai lavori pubblici, Roberto Renzi (sindaco Massimo Bacci) – e a giorni partiranno i lavori di efficientamento energetico. Sei i mesi previsti per completare l’appalto. Vi sono tutte le condizioni, insomma, per ultimare i lavori e riaprire la scuola alla ripresa dell’anno scolastico, nel mese di settembre 2022. Chiaro, potranno esserci imprevisti, ma l’impresa individuata e la tipologia di intervento ci fanno stare relativamente tranquilli. Finalmente, possiamo restituire un plesso in condizioni di sicurezza. Prima non lo era».

La scuola Martiri della Libertà è chiusa da tempo a causa di imprevisti derivanti dall’impossibilità di portare a termine i lavori da parte delle ditte appaltatrici. Gli uffici tecnici hanno dovuto fronteggiare ostacoli, anche di natura legale, per poter riprendere possesso della struttura e assegnare nuovamente il cantiere. Si spera che l’anno in corso sia l’ultimo con le impalcature.