Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

La siccità porta un “mare” di foglie secche lungo i viali

La perdurante carenza d'acqua ne provoca anticipatamente la caduta. E queste sono più "dure" rispetto a quelle che cadono in autunno, rendendo più difficile l'opera di raccolta da parte di Jesi Servizi

L'automezzo di "Jesi Servizi" intento alla pulizia dalle foglie di viale Cavallotti

JESI – «In tanti anni non mi era mai successo di vedere una cosa del genere».

Lungo i viali cittadini questa è la situazione estiva

E la “cosa del genere” è la marea di foglie che praticamete per tutta questa torrida estate ha invaso i viali cittadini. Cadono, secche, in grandissima quantità, dagli alberi che soffrono per la siccità e la conseguente carenza d’acqua.

L’autista del mezzo della Jesi Servizi, incaricato di far pulizia, spiega anche che «non essendo in autunno quando naturalmente le foglie sono destinate a cadere e lo fanno sbriciolandosi poi facilmente perché al termine del loro ciclo, queste sono dure, resistenti, e occupano uno spazio molto più grande per ammassarle. Persino la spazzola di questo automezzo fa difficoltà a raccoglierle».

Stamattina, 10 agosto, il lavoro stava interessando viale Cavallotti «ma sono quattro giorni che operiamo tra qui e viale della Vittoria. Se non si decide a piovere almeno un po’ questa è una situazione che ci porteremo avanti per tutta l’estate».