Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesina, quarta caduta di fila

Leoncelli k.o. a Monte San Giusto, dove decide un rigore di Tascini a metà ripresa dopo che nel primo tempo Gremizzi aveva riacciuffato la prima fuga locale

Sangiustese-Jesina

MONTE SAN GIUSTO – Pesante quarta sconfitta di fila per la Jesina, che cade in casa della Sangiustese abbattuta a metà ripresa dalla rete del 2-1 di Tascini su rigore, concesso per l’atterramento di Cheddira da parte di Sassaroli. Nel primo tempo, al 13′, lo stesso Cheddira aveva portato in vantaggio la Sangiustese,  raggiunta dalla Jesina sull’1-1 al 26′ grazie ad una punizione dal limite di Gremizzi. Al 30′ col solito Cheddira, da segnalare il palo in mischia per la Sangiustese. La Jesina arriva alla sosta in serie negativa e con l’ormai pressoché certo addio alle possibilità di salvezza diretta. E alla ripresa del 18 marzo, per lo scontro diretto col Monticelli,  mancherà Trudo, in diffida e ammonito.