Jesi, vecchio ospedale: in attesa di abbatterlo si alzano barriere

Sostituita la rete lungo il passaggio che da corso Matteotti porta in via Veneto e viale della Vittoria per motivi di sicurezza. In attesa che in autunno si possa finalmente allestire il cantiere per la demolizione

vecchio ospedale
La nuova barriera in un punto di passaggio del vecchio ospedale

JESI – Invece di demolire “sbocciano” pannelli in legno pressato. E il passaggio che da corso Matteotti porta ai due parcheggi e in via Veneto o viale della Vittoria, attraverso il vecchio ospedale, si arricchisce di una nuova struttura.

vecchio ospedale
La rete di recinzione aveva ceduto da tempo

La rete di recinzione aveva ceduto da tempo sotto i colpi dei frequentatori del posto e, vista anche la persistente pericolosità del luogo, si è pensato di chiudere i conti. Anzi le vie d’accesso. Almeno lì.

Siamo tutti in attesa da tre anni che la struttura ormai fatiscente ceda il passo e liberi spazi. Che si proceda quanto prima, insomma, all’abbattimento.

vecchio ospedale

Anche in questo caso, però, si aspetta il parere della Soprintendenza – siamo una città che dipende per tante cose dalle sue labbra – e poi si potrà procedere. Se tutto va bene in autunno.

vecchio ospedale
Sino ad ora l’unica ruspa presente, ma non per abbattere

Un nodo che viene sempre al pettine perché i tempi si stanno dilatando anche se qualcosa si sta muovendo, come sappiamo, visto che si stanno svolgendo i lavori di bonifica relativi allo smaltimento dell’amianto.