Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, urta una tubazione e provoca la fuoriuscita di gas, allarme in via XX Settembre

Si sono registrati solo disagi al traffico, interdetto durante i lavori di sistemazione del danno

JESI – Urta inavvertitamente con l’auto in manovra una tubazione di gas metano, spaccandola, poi si allontana. Ma in seguito all’urto, dal tubo fuoriesce il gas ed è subito allarme tra i residenti e le auto in transito. E’ successo oggi pomeriggio poco dopo le 16 in via XX Settembre, pieno centro città. I residenti, accortisi del forte odore di gas, hanno chiamato il 115 facendo intervenire sul posto una squadra dei Vigili del fuoco di Jesi per un sopralluogo.

I pompieri hanno individuato il danno e cercato di arginare la perdita, bloccando il punto di rottura con dei cunei di legno. Fortunatamente la tubazione apparteneva a un edificio al momento disabitato, per cui non è stato necessario evacuare nessuno, ma si sono comunque registrati disagi alla circolazione in quanto l’abbondante fuoriuscita di gas avrebbe potuto causare incendi nella combustione con le scintille prodotte magari dalla marmitta di qualche auto in transito. Per cui sono dovuti intervenire anche gli agenti della Polizia locale che hanno interdetto la zona al traffico – nella parte di rettilineo compresa tra l’intersezione con via Pastrengo e l’inizio della discesa di via del Molino – per consentire ai vigili del fuoco di lavorare in sicurezza. Bloccata la perdita di metano, si è atteso l’arrivo del servizio reperibilità della ditta erogatrice di gas metano, che ha provveduto alla sostituzione della porzione di tubo danneggiata. Non si sono registrati danni alle persone.