Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, scuola Garibaldi da sistemare: affidata la progettazione

Servono 1 milione e 850 mila euro per l'adeguamento sismico della primaria del quartiere San Giuseppe

La scuola primaria Garibaldi a Jesi

JESI – Affidati gli incarichi per la progettazione dell’adeguamento sismico dei due plessi della scuola primaria Garibaldi, quartiere San Giuseppe: un compito da complessivi 33 mila e 500 euro per lavori da un milione e 850 mila euro.

Le recenti verifiche di vulnerabilità avevano indicato che presso l’attuale sede l’attività scolastica può proseguire e che i due edifici possono continuare ad essere utilizzati, pur «dando atto della esigenza di procedere con la progettazione degli interventi di miglioramento sismico e con l’esecuzione dei relativi lavori».

«Il tecnico incaricato- aveva riferito la Giunta- ha evidenziato che per l’epoca di costruzione i materiali usati sono sufficientemente resistenti con armature perfettamente integre e in stato generale di conservazione buono. Le strutture sono state realizzate negli anni ‘60 per resistere a carichi statici quando Jesi non era una zona dichiarata sismica. Per i carichi statici la struttura sostanzialmente risponde bene, mentre per i carichi dinamici i due plessi vanno adeguati alle normative vigenti e occorre procedere alla progettazione e esecuzione dell’intervento».