Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, ritorno lampo in centro per il mercato

Da domani, mercoledì 19 gennaio, e fino a che non partiranno - «presumibilmente entro la prima decade del mese di febbraio» chiariscono gli uffici – i lavori di riqualificazione di Piazza Federico II

Il mercato settimanale spostato a Porta Valle

JESI – Un ritorno lampo in centro storico, incastrato fra lo sgombero da pista di ghiaccio e addobbi natalizi e il via – «presumibilmente entro la prima decade del mese di febbraio» chiariscono gli uffici – dei lavori di riqualificazione di Piazza Federico II. Sarà quello del mercato ambulante, che per ora domani mercoledì 19 gennaio e poi sabato prossimo 22, rientrerà all’interno delle mura dopo il nuovo “esilio” a Porta Valle per le festività. Una parentesi, fino a che appunto non comincerà il nuovo intervento sulla piazza. A riguardo, il Comune ricorda ai residenti di lasciare libere le piazze dalle auto nelle mattinate del mercoledì e del sabato.

Piazza Federico II

«Gli operatori commerciali – spiegano dal Comune – potranno rientrare temporaneamente nella localizzazione originaria del mercato 1 del mercoledì e del mercato 2 del sabato fino alla data di inizio dei lavori pubblici che interesseranno piazza Federico II. Si ritiene di dover accogliere le richieste per il ritorno nella localizzazione originaria del centro storico». Richieste arrivate «da parte dell’Organizzazione di categoria del settore – Confartigianato e da parte dell’Associazione Ambulanti per le Marche, in considerazione del fatto che sono terminati gli eventi per le festività natalizie».

La pista di pattinaggio allestita in piazza Federico II per il periodo delle festività era prevista fino alla data del 16 gennaio scorso e «i lavori di Piazza Federico II inizieranno non appena terminata la procedura di gara in corso di espletamento e presumibilmente entro la prima decade del mese di febbraio».

I banchi erano rientrati nella collocazione tradizionale a metà dello scorso ottobre, dopo il trasferimento dovuto ai lavori per lo spostamento della fontana dei leoni dalla primavera 2021. Poi il nuovo trasferimento nell’area di Porta Valle., legato all’allestimento delle piazze del centro storico per gli eventi e le iniziative natalizie.