Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, ripartono concorsi e assunzioni in Comune

Fissate le date delle prove scritte relative alle procedure rimaste in sospeso a causa delle misure anti- Covid. Il 16 febbraio in ballo quattro posti, di cui uno a Monsano, altri 8, di cui uno a Maiolati Spontini, il 17

Concorso per le assunzioni ai Comuni di Jesi e Maiolati al PalaTriccoli

JESI – È pronta a rimettersi in moto, dopo la lunga sospensione causa misure anti- Covid, la macchina dei concorsi pubblici, anche per quanto riguarda il Comune di Jesi. Fissate le date delle prove scritte relative alle procedure rimaste in sospeso: quella per otto assunzioni a tempo pieno e indeterminato fra Jesi e Maiolati Spontini –  posti di categoria C, per la quale è sufficiente il diploma, rispettivamente da istruttore amministrativo contabile e amministrativo- e l’altra per ulteriori quattro posti di categoria C, di cui tre con profilo professionale di istruttore tecnico a Jesi e uno con profilo professionale di istruttore geometra per il Comune di Monsano.

La sede della Fondazione Colocci

Nel primo caso, le due prove si terranno entrambe nella giornata del 17 febbraio prossimo, convocazioni alle 8,30 e alle 14,30 per iniziare presumibilmente un’ora dopo, con i 59 candidati divisi in due gruppi, con criterio alfabetico, nelle sedi rispettivamente della Fondazione Colocci e di Palazzo dei Convegni.

Nel secondo caso doppia prova scritta il 16 febbraio (convocazioni 8,45 e 14,30), stesse sedi e stessa suddivisione alfabetica in due gruppi dei 52 candidati.

Per gli otto posti fra Jesi e Maiolati erano state oltre 1.650 le domande e infine 1.605 gli ammessi alla prova preselettiva al PalaTriccoli dello scorso ottobre. Ma probabilmente proprio il timore del Covi si era fatto sentire: degli aventi diritto, appena il 20% circa si presentò per partecipare alle tre sessioni in cui era stata “spezzata” la prova. L’imponenza della partecipazione prevista sulla carta aveva costretto il Comune a fare ricorso ad un soggetto esterno per supportare lo svolgimento. Per i 7 posti previsti a Jesi le principali attività richieste sono quelle di supportare il responsabile dell’Ufficio nell’attuazione degli obiettivi e delle attività rispetto alla pianificazione prevista; di istruire, predisporre provvedimenti e redigere atti e documenti e svolgere qualsiasi altra attività richiesta dal responsabile dell’Ufficio in relazione al profilo posseduto.

Quanto ai quattro posti fra Jesi e Monsano, i nuovi assunti dovranno supportare il Responsabile dell’Ufficio nell’attuazione degli obiettivi e delle attività rispetto alla pianificazione; istruire, predisporre provvedimenti e redigere atti e documenti su indicazioni del Responsabile dell’Ufficio riferiti all’attività tecnica dell’ente; coordinare le squadre degli operai nelle attività di manutenzione del patrimonio; svolgere qualsiasi altra attività richiesta dal Responsabile dell’Ufficio in relazione al profilo posseduto.