Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, riduzione della tassa rifiuti per le attività economiche penalizzate dal Covid

A tali utenze verrà riconosciuto un abbattimento della parte variabile della tariffa in proporzione ai giorni di chiusura obbligati dall'emergenza. Ultimo giorno per presentare domanda

tasse, conti, imposte, fisco, finanza
tasse

JESI – Al fine di tenere conto della sospensione delle attività economiche derivante dall’emergenza sanitaria da Covid-19, il Comune ha previsto apposite riduzioni della tassa sui rifiuti (TARI) per l’anno 2020, a favore delle utenze non domestiche.

Tali riduzioni sono state approvate con la deliberazione del Consiglio Comunale n. 112 del 30 luglio 2020, in conformità a quanto previsto dall’Autorità nazionale di regolazione per energia, reti ed ambiente.

Le utenze non domestiche che sono state obbligate a sospendere la propria attività per effetto dei provvedimenti governativi o locali emanati nel corso dell’anno 2020, relativi appunto alla pandemia, hanno diritto ad una riduzione della tariffa, così determinata:

• abbattimento della parte variabile della tariffa in proporzione ai giorni di chiusura, in caso di ripresa de l l’attività entro la data del 4 maggio 2020 ;

• abbattimento del 25% della parte variabile della tariffa in caso di mantenimento della chiusura oltre il 4 maggio 2020.

In questo caso, la riduzione è applicata previa presentazione di apposita richiesta da parte del contribuente, utilizzando il modello predisposto dal Comune. C’è tempo fino a oggi.

Per informazioni: https://www.comune.jesi.an.it/VivereInCitta/TasseTributi/tassa-sui-rifiuti-tari/riduzioni-2020-emergenza-covid/