Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, piazza Federico II e piazza della Repubblica: autunno e inverno di lavori

L’amministrazione conta di avviare i due cantieri entro la fine dell’anno per poterli concludere in primavera e inaugurare il “nuovo” centro storico

Piazza della Repubblica con la fontana dei Leoni

JESI – Partiranno in autunno i lavori di sistemazione di piazza Federico II. Ci si concentrerà sulla porzione in cui era ubicata la fontana dei Leoni. Verrà rifatta la pavimentazione, introducendo un mosaico, e forse saranno introdotti dispositivi multimediali a servizio di cittadini e turisti, che probabilmente daranno la possibilità di scoprire le peculiarità e le curiosità del centro storico e della città. Potrebbe essere rimossa l’aiuola circolare, pensata a suo tempo proprio in considerazione della vicinanza alla fontana. L’intervento non dovrebbe richiedere troppi mesi, ma sarà molto importante individuare ditta e materiali adatti.

Discorso diverso per piazza della Repubblica. Questo cantiere sarà infatti più impegnativo rispetto al “salotto” del Duomo, ma l’amministrazione conta comunque di avviarlo prima della fine del 2021 per poter concedere un trimestre agli operai, neve permettendo, per concludere il restyling. Andrà ovviamente di pari passo con la riqualificazione di Corso Matteotti.

L’obiettivo è di inaugurare il nuovo centro storico in primavera, a ridosso delle elezioni amministrative per la scelta del nuovo sindaco della città (Massimo Bacci, giunto al suo secondo mandato, non può candidarsi ndr.). Ci sarà pertanto spazio anche per il taglio del nastro della fontana dei Leoni, posticipato al 2022. Il primo evento potrebbe essere la tombola di San Settimio, a patto che venga riproposta.

Piazza Federico II