Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, piazza Federico II dentro l’obiettivo per creare l’app multimediale per scoprirla

Domani, lunedì 8 agosto, divieto di sosta per consentire le riprese video e fotografiche necessarie ad «attuare il progetto multimediale previsto nell'ambito dei lavori di riqualificazione»

Piazza Federico II

JESI – Piazza Federico II al centro dell’obiettivo: domani, lunedì 8 agosto, divieto di sosta nello spazio cuore antico del centro storico, dalle 6 a mezzogiorno, per consentire le riprese video e fotografiche necessarie ad «attuare il progetto multimediale previsto nell’ambito dei lavori di riqualificazione».

Nelle intenzioni del progetto della nuova piazza infatti le formelle inserite nella pavimentazione dovranno servire ad accedere a «percorsi culturali, fruibili tramite app in grado di interfacciarsi con i dispositivi smartphone». Per idearli e realizzarli stretto un accordo col Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e di Architettura dell’Università Politecnica delle Marche.

Cinque i percorsi culturali e informativi previsti cui accedere: Museo Federico II – Palazzo Ghisleri Nuovo; Museo Diocesano; Cattedrale di San Settimio – Palazzo Vescovile; Complesso di San Floriano – Teatro Studio Moriconi; Tour della Piazza.

Per l’incarico alla Politecnica, che prevede anche acquisizioni fotografiche ad alta risoluzione e acquisizioni e elaborazioni laser scanner e fotogrammetriche di modelli 3D degli esterni, il Comune ha investito 30 mila euro. Nel complesso invece i lavori sulla piazza sono stati affidati per poco meno di 234 mila euro.