Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, Paolo Cingolani torna in consiglio comunale

L'ex assessore prende il posto del compianto Pino Gullace a supporto delle forze di governo. «Spero di poterlo sostituire degnamente»

Il consiglio comunale di Jesi (Immagine di repertorio)

JESI – Sarà Paolo Cingolani a prendere il posto del compianto Pino Gullace. L’ex assessore, fra i fondatori del civismo assieme al sindaco Massimo Bacci e Daniele Massaccesi, torna dunque alla politica attiva, a causa purtroppo di una tragedia che ha colpito profondamente la città. Risulta infatti il primo dei non-eletti della lista Jesiamo, della quale faceva parte lo stesso Gullace.

Contattato nei giorni scorsi dal presidente dell’aula consiliare, Daniele Massaccesi, il logopedista e pedagogista ha accettato l’incarico e in occasione della prossima seduta, in programma il 30 marzo, verrà formalizzato il suo ingresso all’interno del civico consesso. «Torno in Consiglio Comunale addolorato per la morte di Pino – dice Cingolani – con la speranza di poterlo sostituire degnamente. Non sarà facile ma ci proverò».

Paolo Cingolani

Cingolani ha contributo notevolmente alla stesura del programma di mandato, con particolare riferimento al settore del welfare e del sociale. Nel primo mandato Bacci ha svolto il ruolo di consigliere comunale, intervenendo spesso su tali tematiche. In precedenza, è stato presidente del consiglio comunale e, prima ancora, assessore ai servizi sociali ed educativi. La legislatura si concluderà nella primavera del 2022, quando andranno in scena le elezioni amministrative.