Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Jesi, il Palio di San Floriano torna e chiude a mezzanotte

Dopo l'anteprima, il 4 maggio la “festa delle campanelle” per il patrono e dal 5 le taverne: chiusura e stop alla musica alle 24. Dal Comune 5mila euro di contributo alla manifestazioni e 23mila euro di benefici fra materiale, allacci, operai

Palio di San Floriano, una vecchia edizione

JESI – Stop a taverne e musica a mezzanotte, parcheggio Mercantini aperto fino alle 2 di notte nei giorni dal 5 all’8 maggio, con impianto di risalita attivo fino alle 1. Sono le disposizioni prese dal Comune in vista del Palio di San Floriano, in procinto di tornare a svolgersi nel centro città dopo due anni di blocco causati dalla pandemia. Una manifestazione a cui l’amministrazione destina un contributo di 5mila euro mentre calcola in poco più di 23mila euro l’importo complessivo dei benefici economici che concede all’organizzazione, fra utilizzo di materiale comunale (8mila e 600 euro), impiego di facchini, elettricisti e operai per allacci idrici (3mila e 200), trasporto, montaggio e smontaggio di un palco modulare (2mila e 500), la fornitura di allacci e punti luce (8mila e 800).

Dopo l’anteprima di “Aspettando il Palio” nell’ultimo fine settimana, la manifestazione entra nel vivo in questa. Mercoledì 4 maggio, giorno di San Floriano, la tradizionale “festa delle campanelle”, con la Fiera in Piazza della Repubblica a cura del Comune e, dalle 17, il ritrovo dei bambini in Cattedrale per la Scampanada de San Fiorà, con la benedizione delle campanelle e il corteo fino a San Nicolò, dove sono previsti la rappresentazione della Leggenda di San Floriano e il diavolo e un concerto di musica antica. Alle 18,30 in Cattedrale la Santa Messa per il patrono.

Da giovedì 5 l’apertura delle cinque taverne San Floriano (Via San Marino), Castrum Belvideris (Piazza Indipedenza), Hostaria de li commedianti (Vicolo delle Terme), Li Conti (Piazza Spontini) e il Chiosco San Settimio (piazza Ghislieri), cui si aggiunge la casetta dell’Ente Palio in Piazza della Repubblica.

«Lo svolgimento della manifestazione – afferma il Comune – con le connesse opportunità di promozione turistica della città, va contemperato con le ineludibili esigenze di salvaguardia della quiete pubblica e del riposo. Le taverne accreditate dall’Associazione Ente Palio San Floriano dovranno osservare tassativamente i limiti di orari, con chiusura a mezzanotte». Anche per la musica, spazio entro e non oltre le 24.

Dal 6 maggio i cortei (nel pomeriggio del 7 il corteo storico istituzionale coi Comuni della Vallesina) e le gare, dall’arco alla corsa, per arrivare all’assegnazione del Palio 2022.

PROMO FINANZIAMENTO PIANCA
Garden Europa Azienda Florovivaistica