Jesi, opportunità all’estero per i “creativi” della Vallesina

Registi cinematografici, videomaker e artisti visivi del territorio potranno farsi conoscere al di fuori dell'Italia se il Comune riuscirà a ottenere un finanziamento per il quale ha presentato il relativo progetto

JESI – Opportunità in arrivo per i creativi della Vallesina. Il Comune intende partecipare a uno specifico bando e sta tentando di intercettare un finanziamento dalla Fondazione Cariverona al fine di dare la possibilità ad artisti visivi, videomaker e registi cinematografici della Vallesina di farsi conoscere all’estero.

L’obiettivo generale del progetto è proprio quello di contribuire alla crescita culturale della popolazione del territorio, con una particolare attenzione alle generazioni più giovani. Si cerca, in sostanza, di costituire un fondo per il sostegno al coinvolgimento in eventi internazionali di quanti fanno della creatività il proprio lavoro.

L’Associazione Altroquale di Jesi ha infatti presentato al Comune la richiesta di adesione e cofinanziamento per il progetto Vallesina in Rete per l’Arte e tale richiesta è supportata dai partner Centro Studi Calamandrei e Pro Loco Jesi ed è finalizzata alla partecipazione al citato bando di Cariverona.

Le iniziative presentate, si legge nel bando, devono dimostrare la loro capacità di contribuire alla crescita complessiva dell’organizzazione, incrementandone le competenze, rafforzandone il posizionamento sul territorio, aprendo nuovi mercati o sviluppando nuove linee di servizi/attivi.

Si punta a ottenere un finanziamento di circa 20 mila euro per far partire il progetto.