Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, pioggia di nuovi sensi unici: cambia la viabilità in più parti della città

Lo ha deciso la Giunta, che ha dato mandato per una prima sperimentazione delle modifiche «al fine di razionalizzare il traffico e la sosta e incrementare la sicurezza stradale». Ecco il dettaglio

JESI – Una pioggia di nuovi sensi unici, che rivedranno la viabilità di servizio in diverse zone della città. Lo ha deciso la Giunta, che raccogliendo anche le richieste avanzate dai cittadini interessati, ha dato mandato agli uffici di predisporre quanto occorre per attuare, per ora in via sperimentale per un periodo indicativo di sei mesi, una serie di modifiche viabilistiche «al fine di razionalizzare il traffico e la sosta e pertanto incrementare la sicurezza stradale». Ecco il quadro.

a) istituzione di senso unico di marcia in Via Pezzolet con direzione Via Siro Solazzi – via Amici, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato destro del senso di marcia al fine del completamento dell’ambito urbano chiuso ove già insistono altre due via parallele a senso unico di marcia. Regolamentazione della sosta solo lungo un lato della carreggiata stradale;

b) istituzione di senso unico di marcia in Via Belgio con direzione Via Paladini – via Olanda, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato destro del senso di marcia. Tale soluzione favorirà la sicurezza stradale ed una più corretta regolamentazione della sosta sulla carreggiata stradale;

c) istituzione di senso unico di marcia in Via Olanda (lato sx da via Belgio) con direzione Via Cupetta- via San Francesco, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato sinistro del senso di marcia. Questa soluzione permetterà di regolamentare la sosta sulla carreggiata stradale e favorirà il deflusso della viabilità in via preferenziale verso via San Francesco;

d) istituzione di senso unico di marcia in Via Olanda (lato dx da via Belgio) con direzione Via San Francesco – Via Cupetta , nonché regolamentazione della sosta lungo il lato sinistro del senso di marcia. Questa soluzione permetterà di regolamentare la sosta sulla carreggiata stradale e permetterà a chi percorrere via Belgio di indirizzarsi verso via Cupetta;

e) istituzione di senso unico di marcia in Via Bartolo da Sassoferrato con direzione via Solazzi – Via San Francesco, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato sinistro del senso di marcia. La regolamentazione risulta favorevole dal punti viabilistico come già sperimentato con un’altra via nel comparto già posta a senso unico in altra direzione. Inoltre permetterà di ottenere una più corretta regolamentazione della sosta sulla carreggiata stradale;

f) istituzione di senso unico di marcia in Via Alberico Gentili con direzione via San Francesco – via Solazzi, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato sinistro del senso di marcia. La regolamentazione risulta favorevole dal punti viabilistico come già sperimentato con un’altra via nel comparto già posta a senso unico in altra direzione. Inoltre permetterà di ottenere una più corretta regolamentazione della sosta solo sulla carreggiata stradale;

g) istituzione di senso unico di marcia in Via Tolstoj con direzione via Schweitzer – via M.L.King, nonché regolamentazione della sosta nel primo tratto lungo il lato sinistro e nella parte finale lungo il lato destro del senso di marcia. Regolamentazione della sosta solo lungo la carreggiata stradale ed intersezione di uscita ed entrata favorendo la sicurezza stradale;

h) istituzione di senso unico di marcia in Via Norvegia con direzione via Svezia – via San Francesco, nonché regolamentazione della sosta nel primo tratto lungo il lato sinistro e nella parte finale lungo il lato destro del senso di marcia. Completamento comparto urbano con altra via a senso unico in entrata su via San Francesco;

i) istituzione di senso unico di marcia in Via Svezia con direzione via San Francesco – via Norvegia, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato destro del senso di marcia. Soluzione ottimale considerate le condizioni della carreggiata di modestissime dimensioni e la mancanza su un lato di marciapiede;

j) istituzione di senso unico di marcia in Via Ippolito Nievo con direzione via Cialdini – via Sant’Antonio da Padova, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato destro del senso di marcia. Completamento comparto urbano con altre via già a senso unico e regolamentazione della sosta sulla solo sulla carreggiata;

k) istituzione di senso unico di marcia nel primo tratto di via Sicilia con direzione via Friuli – via Marche, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato destro del senso di marcia. La regolamentazione della sosta solo lungo un lato della carreggiata e l’eliminazione dell’intersezione in uscita su via Friuli favoriranno la sicurezza stradale;

l) istituzione di senso unico di marcia in via dei Fornaciai con direzione via Roma – via Diaschi , nonché regolamentazione della sosta lungo il lato sinistro del senso di marcia. La soluzione proposta è necessaria per le modeste dimensione della sede stradale in un ambito di alta densità abitativa;

m) istituzione di senso unico di marcia in via dei Fornaciai (tratto interno) con direzione via Diaschi – via Roma. La soluzione proposta è necessaria per le modeste dimensione della sede stradale in un ambito di alta densità abitativa;

n) istituzione di senso unico di marcia in via Diaschi con direzione via dei Fornaciai – via della Fornace, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato destro del senso di marcia. La soluzione proposta è necessaria per le modeste dimensione della sede stradale in un ambito di alta densità abitativa;

o) istituzione di senso unico di marcia in via Edmondo De Amicis con direzione via Dante Alighieri – via Leopardi. Soluzione necessaria per le modestissime dimensione della carreggiata. Inoltre istituzione di senso unico di marcia in via Dante Alighieri tratto compreso tra via Leopardi – via Edmondo De Amicis con direzione via Leopardi – via Edmondo De Amicis, nonché regolamentazione della sosta lungo il lato sinistro del senso di marcia. La soluzione proposta eliminerebbe il tratto di via Dante Alighieri attualmente a senso alternato di circolazione “a vista” migliorando le condizioni di sicurezza della via;