Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, nuovi arredi nei giardini di asili e centri per l’infanzia

Tutte le strutture sono state sanificate e operano nel pieno rispetto delle norme anti Covid previste per il rientro in classe, compreso il possesso del green pass per gli educatrici e il personale ausiliario

Un gazebo negli asili di Jesi

JESI – Sono circa 180 i bambini da 0 a 3 anni che hanno cominciato a frequentare l’asilo nido comunale e i tre centri per l’infanzia dati dal Comune in concessione della città. Tutte le strutture sono state sanificate e operano nel pieno rispetto delle norme anti Covid previste per il rientro in classe, compreso il possesso del green pass per gli educatrici e il personale ausiliario.

All’asilo Romero e nei centri Girotondo, Piccola Oasi e al 44 Gatti subito una novità: i rispettivi giardini sono stati infatti attrezzati con appositi gazebo in legno per favorire il più possibile l’attività all’aria aperta nelle giornate di bel tempo. Tale soluzione consente anche di mantenere le “bolle” tra le varie sezioni, dal momento che le disposizioni ministeriali prevedono che non debba esserci contatto tra gli alunni suddivisi generalmente nei tradizionali gruppi di lattanti, semidivezzi e divezzi.

A verificarne di persona la funzionalità è andata l’assessore ai servizi educativi Marisa Campanelli: «Davvero belli e ben adatti per il contesto in cui sono inseriti. Si tratta di una soluzione molto importante che punta a favorire al meglio la socializzazione nel rispetto delle normative. Permettere ai bambini di stare all’aperto in queste giornate estive è fondamentale e strutture del genere ne favoriscono in maniera ideale le varie attività».