Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Jesi, si rimette in moto l’idea di una nuova scuola al Verziere: 2,6 milioni dal Pnrr

Lo ha comunicato il sindaco Lorenzo Fiordelmondo. Le risorse dai fondi Pnrr, cui ci si è rivolti dopo che, del finanziamento di 1,1 milione per lo stesso progetto annunciato nel 2018 (dal Miur tramite l’Inail), si erano sostanzialmente perse le tracce

Il parco al Verziere e l'ex Crt

JESI – «Ci è stato assegnato un contributo di 2 milioni 645 mila euro per un polo scolastico 0-6 anni al Verziere, risorse ottenute grazie ad uno scorrimento di graduatoria. Il percorso era iniziato prima del nostro insediamento». Così il sindaco Lorenzo Fiordelmondo, annunciando la riattivazione dell’idea di realizzare una nuova scuola nel parco della Magione di via del Verziere, al posto dell’ex struttura Crt dell’Aeronautica da demolire. «Coglieremo il finanziamento – dice Fiordelmondo – per dare corpo a tutte le iniziative che occorrono per il ruolo importante che dovrà avere la nuova scuola, anche nel rapporto col parco e lo spazio verde dove sarà situata. Un luogo in cui sono molteplici le interferenze di cittadinanza cui dare risposta».

Le risorse arrivando dai fondi Pnrr, cui ci si è rivolti dopo che, del finanziamento di un milione e cento mila euro che per lo stesso progetto era stato annunciato nel 2018 (fondi che il Miur doveva assegnare a Jesi tramite l’Inail), si erano sostanzialmente perse le tracce.

L’idea è di un edificio di 920 metri quadrati da ricavare in un’area di 6 mila, per 4 sezioni dedicate all’infanzia e un nido per trenta bimbi. In tutto 130 bambini.  

L’immobile da abbattere è una ex struttura militare: Crt sta per centro radio trasmittente, legato al vecchio aeroporto di Jesi che ha cessato di esistere dopo la Seconda guerra mondiale. Nel 1997 la cessione del bene al Comune per una cifra –355 milioni delle vecchie lire- corrispondente al 50% del valore pieno. Un importo ridotto condizionato all’utilizzo pubblico e all’iscrizione al patrimonio indisponibile del Comune. L’Amministrazione comunale stabilì allora di utilizzare l’area scoperta come verde pubblico e l’edificio come centro di aggregazione per le problematiche giovanili gestito dalla Circoscrizione. Ma se le opere previste per il parco sono state eseguite e l’area è stata aperta nel 2000, l’edificio per problemi statici non è mai stato utilizzato.

agrturismo il gelso fabriano
Interni Arredamenti Jesi
doctor car jesi autocarrozzeria