Jesi, per Natale in piazza torna l’albero

È l'intenzione dell'amministrazione dopo il discusso esperimento del 2018 con il palco addobbato davanti al teatro. Saranno valorizzati gli spazi delle "nuove" piazza Colocci e Pergolesi. Intanto l'opposizione scrive a Babbo Natale

"L'ultimo" 'abete in Piazza della Repubblica per il Natale 2017

JESI – In piazza della Repubblica per le prossime feste tornerà un albero di Natale vero, dopo il discusso esperimento del palcoscenico addobbato scelto lo scorso anno. Sembra essere questo l’intendimento dell’amministrazione di Jesi, proprio mentre sui social c’è chi dall’opposizione, con tanto di ironica letterina a Babbo Natale, lancia campagna hashtag #vogliamolalberoaJesi.

«Il programma di appuntamenti e iniziative per le feste è ancora da assemblare e definire – fanno sapere dell’amministrazione comunale – ma per piazza della Repubblica l’intenzione è di tornare a mettere al centro un albero di Natale tradizionale. Non è previsto un palco fisso per tutto il periodo delle festività».

«La logica che si vuol seguire – si spiega – è valorizzare in particolare le “nuove” piazze del centro, e cioè le due interessate in questi mesi dai lavori, la Colocci e la Pergolesi, e insieme a queste le piazze della Repubblica e Federico II. Proprio in questi giorni si stanno studiando quelle che potrebbero essere le migliori soluzioni illuminotecniche per ciascuno di questi spazi».

L’albero-palco in piazza della Repubblica

Dunque un Natale jesino concentrato fra le quattro piazze principali del centro. In questi giorni tecnici specializzati, accompagnati da quelli della Fondazione Pergolesi Spontini chiamata a collaborare agli allestimenti, hanno svolto sopralluoghi.

Dall’opposizione è Jesi in Comune a stuzzicare sul tema, ricordando la somiglianza che molti ravvisarono lo scorso anno fra l’albero palcoscenico, sul quale si esibirono associazioni, scuole di musica e di ballo, e il mausoleo di Lenin sulla piazza Rossa di Mosca. «Caro Babbo Natale – scrive Jesi in Comune – quest’anno non siamo stati molto buoni ma ti chiediamo comunque un piccolo regalo. Un dono per noi ma soprattutto per tutti i bambini e le bambine che passeranno a Jesi nei giorni di Natale.

Come ben sai l’anno scorso la nostra amministrazione ha sostituito il classico albero con un qualcosa di non ben definito, del tutto somigliante al mausoleo di Lenin. Nonostante a noi sia piaciuto molto (ricordi la foto celebrativa con tanto di striscione?) ti chiediamo di intercedere con il sindaco e la sua giunta per far fare quest’anno in Piazza un vero albero di Natale, con palline e luci come da migliore tradizione».