Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, Musei Civici: si riapre il 4 maggio “aspettando” Raffaello e Colocci

Posticipo legato alla prossima apertura a Palazzo Pianetti dell'evento dedicato al Sanzio e al suo contemporaneo umanista jesino, «per poter organizzare al meglio mostra e modalità di prenotazione e di visita»

La Pala di Santa Lucia di Lorenzo Lotto

JESI – Riapriranno martedì prossimo 4 maggio i Musei Civici di Jesi. Un posticipo, rispetto alla data potenzialmente concessa dalle norme nazionali del 26 aprile, legato alla prossima apertura nei nuovi spazi di Palazzo Pianetti dell’evento espositivo dedicato ai rapporti fra Raffaello Sanzio e il suo contemporaneo umanista jesino Angelo Colocci, «per poter organizzare al meglio sia l’allestimento della mostra sia le modalità di prenotazione e di visita di tutti i contenitori culturali cittadini».

Angelo Colocci con un globo stellato in mano nell’affresco di Raffaello “Scuola di Atene”

La mostra “Raffaello e Colocci. Bellezza e scienza nella costruzione del mito di Roma antica” sarà, dicono dal Comune, «l’evento di punta della programmazione turistico-culturale della città di Jesi per la stagione estiva 2021». Ne è prevista l’apertura dal prossimo 20 maggio al 30 settembre di quest’anno, dopo il rinvio causa Covid dell’originaria programmazione per il 2020. Saranno con la mostra aperte al pubblico le nuove sale espositive “Betto Tesei”.

Definiti i prezzi e i nuovi orari per la fruizione della mostra e dei musei. Sarà di 5 euro il costo del biglietto di ingresso alla mostra, 3 euro il ridotto per bambini e giovani fra i 6 e i 18 anni, gratuito l’accesso sotto i 6 anni, per una persona con disabilità e il suo accompagnatore e per le guide turistiche nell’esercizio della professione. Un euro il costo della visita virtuale a distanza attraverso webinar/seminari su piattaforme on-line.

Quanto ai nuovi orari, i Musei Civici di Palazzo Pianetti saranno chiusi il lunedì e aperti dal martedì al venerdì 10-13 e 16-19. Il sabato e la domenica l’apertura nelle fasce orarie 10-13 e 16-19 sarà solo su prenotazione via mail o telefonica con almeno 1 giorno di anticipo. Per il Museo della Stampa apertura dal mercoledì al venerdì 10-13 e chiusura sabato, domenica e nei festivi. La Casa Museo Colocci Vespucci, ideale completamento del percorso espositivo della mostra, sarà aperta ogni primo giovedì del mese 16-19 e nel terzo weekend del mese, sempre nella fascia oraria 16-19, solo su prenotazione via mail o telefonica con almeno 1 giorno di anticipo. Per l’Ufficio Turismo apertura il lunedì 10-13, dal martedì al venerdì 10-13 e 15-18 e chiusura il sabato, la domenica e nei festivi. Per la Casa Museo Colocci si prevede poi un incremento delle apertura nel periodo dal 1 giugno al 26 settembre, in concomitanza della mostra.

Palazzo Colocci che si affaccia sull’omonima piazza, di fronte al Palazzo della Signoria
Exit mobile version