Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, menù vegano disponibile nelle mense scolastiche

Il Comune dà ai genitori la possibilità di scegliere un piano alimentare privo di carne ed alimenti derivati dagli animali per i propri bambini

Mensa scolastica
Mensa scolastica

JESI – Avvio senza intoppi per le mense scolastiche. Jesiservizi, la municipalizzata che gestisce il servizio avvalendosi di una ditta esterna per la preparazione dei pasti, e la commissione mensa, organismo autonomo composto da genitori e insegnanti, si sono già incontrati per fare il punto e programmare eventuali interventi da porre in essere durante l’anno. «Non sono stati segnalati problemi in questi primi giorni – spiega Salvatore Pisconti, amministratore Jesiservizi -. Con la commissione ci siamo già confrontati un paio di volte e a breve ci vedremo di nuovo. Siamo soddisfatti del livello qualitativo raggiunto, ma l’obiettivo è migliorare ulteriormente».

Per chi fosse interessato, è possibile richiedere per i bambini la dieta vegana/vegetariana, che prevede l’esclusione di tutti i tipi di carne e/o dei prodotti ittici e/o di uova e derivati e/o di latte e derivati, compilando un apposito modulo di richiesta scaricabile online o contattando la stessa Jesiservizi.

I menù presentati sono stati realizzati dalla Dussmann Service – l’azienda privata che si sta occupando della preparazione del cibo all’interno della cucina della casa di riposo Vittorio Emanuele II – sulla base delle tabelle dietetiche predisposte dall’Asur rivolte ai bambini degli asili nido e delle scuole dell’infanzia e primaria. Tale rielaborazione, concordata con il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione, è stata realizzata per adeguare i menù alla realtà scolastica cittadina. I menù rispettano comunque i criteri di sana e corretta alimentazione con una rotazione ogni quattro settimane.

La tariffa è costituita da una quota pasto giornaliera diversificata per ciascuna fascia in base al valore dell’Isee, da corrispondere per le presenze effettive.