Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, maxi concorso in sicurezza al PalaTriccoli. Ma la paura tiene lontano il grosso dei candidati

Preselezione "spezzata" in tre per garantire il rispetto delle prescrizioni anti-contagio ma alla prima sessione si presentano 88 dei 535 attesi: in ballo otto posti

Concorso per le assunzioni ai Comuni di Jesi e Maiolati al PalaTriccoli

JESI – Si è regolarmente aperta questa mattina 22 ottobre al PalaTriccoli la prima delle tre sessioni in cui è stata “spezzata”, per rispettare le prescrizioni di sicurezza anti-contagio, la prova di preselezione per il maxi concorso per otto assunzioni a tempo pieno e indeterminato fra il Comune di Jesi e quello di Maiolati Spontini.

Concorso per le assunzioni ai Comuni di Jesi e Maiolati al PalaTriccoli

Sono 1605, nel complesso, gli ammessi alla prova che dovrà scremare i partecipanti prima del via alle esaminazioni scritte e orali. Ma alla prima sessione, che vedeva convocate 535 persone, hanno risposto solo in 88, dunque il 17%. Un dato che probabilmente testimonia delle difficoltà e dei timori che il momento, specie per chi doveva venire magari da più lontano, crea anche per questo tipo di occasioni.

Una seconda sessione si terrà nel pomeriggio di oggi alle 15, domani 23 ottobre alle 9 la terza e ultima, sempre al PalaTriccoli. Qui tutto è stato predisposto: ingressi suddivisi su base alfabetica e ricavati sui due lati principali dell’impianto per mantenere distanziato l’accesso dei candidati, rilevazione della temperatura prima di entrare al palas, autocertificazioni, postazioni individuali a distanza di sicurezza sul parquet, porte finestre del PalaTriccoli spalancate per garantire la maggiore aerazione interna.

Concorso per le assunzioni ai Comuni di Jesi e Maiolati al PalaTriccoli

L’imponenza della partecipazione prevista sulla carta aveva costretto il Comune a fare ricorso ad un soggetto esterno per supportare lo svolgimento della prova. Ci si è rivolti ad un’azienda specializzata milanese, per un costo di 7 mila e 300 euro.

In ballo sette assunzioni a Jesi e un’ottava a Maiolati Spontini. Posti di categoria C, per la quale è sufficiente il diploma, da istruttore amministrativo contabile. Per i 7 posti previsti a Jesi le principali attività richieste sono quelle di supportare il responsabile dell’Ufficio nell’attuazione degli obiettivi e delle attività rispetto alla pianificazione prevista; di istruire, predisporre provvedimenti e redigere atti e documenti e svolgere qualsiasi altra attività richiesta dal responsabile dell’Ufficio in relazione al profilo posseduto.

Concorso per le assunzioni ai Comuni di Jesi e Maiolati al PalaTriccoli