Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, lutto in città: si è spento a causa del Covid Massimiliano Lucaboni

L'ex coordinatore di Forza Italia è venuto a mancare questa mattina all'ospedale di Fabriano dove era ricoverato. Aveva 54 anni

Massimiliano Lucaboni (foto acquisita dal suo profilo Facebook)

JESI- Era ricoverato in ospedale dal febbraio scorso, stava combattendo contro il Covid di cui aveva scoperto essere stato contagiato a fine febbraio. Oggi Massimiliano Lucaboni, 54 anni, politico (è stato ex coordinatore di Forza Italia) ha smesso di lottare, sopraffatto dal maledetto virus.

Si è spento questa mattina nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Engles Profili di Fabriano dove era ricoverato dopo aver trascorso un periodo all’ospedale di Jesi. Quello a Fabriano doveva essere il momento della riabilitazione, del ritorno alla normalità prima della dimissione, tanto attesa dai familiari, invece è stato l’epilogo di un incubo. Le sue condizioni, che nei giorni scorsi apparivano stazionarie e stabili, sono precipitate improvvisamente nella notte fino al decesso avvenuto questa mattina. La notizia, rimbalzata poco fa in città, ha destato sconcerto e grande dispiacere tra quanti lo conoscevano.

Lutto nel mondo della politica cittadina, dove Lucaboni era molto conosciuto per la sua carriera politica che lo aveva portato a candidarsi alla carica di sindaco nel 2017. Da sempre impegnato con Forza Italia, era stato coordinatore del gruppo cittadino. Controverso, politicamente sempre attivo, si era reso protagonista di tante battaglie per i diritti e anche di qualche aneddoto che riletto adesso, solleva un sorriso intriso di tristezza. Memorabili i suoi profili social oscurati in successione per la libertà di espressione con cui era solito sparare i suoi pareri sulle questioni di scottante attualità. Era anche un fermo sostenitore delle campagne per i cani, tanto che aveva organizzato dei momenti dedicati agli amici a quattro zampe, aveva sostenuto la raccolta fondi in favore del gattile di Antonietta e non era nuovo a campagne di adozione e di aiuto ai canili e alle associazioni animaliste. Lascia nel dolore la figlia Benedetta e tanti amici. I funerali saranno fissati nelle prossime ore.