Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, lavori in via Paradiso e via dei Colli per ridurre la velocità delle auto. Forse autovelox

L'amministrazione Bacci promette interventi a salvaguardia dei pedoni lungo le due insidiose strade. Se ne discuterà in consiglio comunale

Un recente incidente in via Dei Colli a Jesi

JESI – Alta velocità lungo via Paradiso e in via dei Colli, in arrivo interventi viari per salvaguardare i pedoni. Ad assicurarlo è l’amministrazione Bacci, che si è confrontata con i residenti nei mesi di settembre e ottobre, oltre ad aver accolto gli appelli dei partiti in aula consiliare. Proprio giovedì 29 ottobre, Andrea Binci del Pd presenterà una mozione che avrebbe impegnato la giunta – in caso di approvazione – a prendere contromisure adeguate. «La mia istanza – afferma Binci – va nella giusta direzione per mettere in sicurezza via dei Colli. Giovedì potremmo discutere di quanto previsto e dei tempi».

A tal fine, fa sapere il Comune, «sono stati completati in via Paradiso i lavori di asfaltatura dei tratti più logorati, mentre da domani sarà realizzata la nuova segnaletica orizzontale, con particolare riferimento agli attraversamenti pedonali. Partirà a breve anche la nuova segnaletica in via dei Colli, con l’obiettivo di tutelare la mobilità lenta (pedoni e ciclisti) sia residenziale sia legata all’ospedale Carlo Urbani. In entrambe le strade, d’intesa con il Comando della Polizia Locale, saranno presenti periodicamente delle pattuglie per controllare l’andamento della circolazione ed effettuare un’azione di prevenzione al rispetto del codice della strada. Nel frattempo è allo studio un più ampio progetto della Polizia Locale volto a disincentivare gli automobilisti a spingere forte sull’acceleratore nelle strade di maggior scorrimento che però insistono su zone residenziali, come appunto via Paradiso e via dei Colli. Tale progetto, che prenderà in considerazione anche l’uso di autovelox, sarà comunque calibrato per puntare prioritariamente a finalità preventive, perché l’obiettivo principale sarà quello di educare anche con una migliore segnaletica al rispetto dei limiti previsti.

«I due incontri con i residenti – ha sottolineato l’assessore alla mobilità Cinzia Napolitano – sono stati proficui e ci hanno permesso di condividere alcune prime azioni per dare risposte concrete per arrivare ad una moderazione della velocità e, di conseguenza, ad una maggiore sicurezza per i residenti e per i pedoni».

Sempre a proposito di viabilità, da segnalare altre due iniziative. L’una legata ad agevolare il trasporto pubblico degli studenti, attraverso una segnaletica integrativa alle fermate degli autobus davanti alle scuole, creando così un maggiore spazio di manovra. L’altra, relativa all’introduzione di sensi unici in strade secondarie per migliorare la circolazione, con via Pezzolet dove da oggi vi è la direzione obbligatoria con ingresso in via Solazzi ed uscita in via Amici.