Jesi, la consigliera comunale Linda Elezi: «Che emozione celebrare il mio primo matrimonio»

Domenica scorsa, 15 aprile, coppia composta da uno jesino e una moldava unita con rito civile. «Ho vissuto un momento bellissimo ed emozionante. Sposarsi è il giusto coronamento dell'amore che sempre travalica ogni confine»

La consigliera Linda Elezi durante la celebrazione del matrimonio in Comune
La consigliera Linda Elezi durante la celebrazione del matrimonio in Comune

JESI – Domenica scorsa, 15 aprile, la consigliera comunale di Patto x Jesi, Linda Elezi, ha celebrato il suo primo matrimonio dopo aver ricevuto la delega dal sindaco Massimo Bacci.

Appuntamento alle 11.40 per unire con rito civile una coppia composta da uno jesino e da una moldava.

Linda Elezi
La consigliera pronta per accogliere la coppia di sposi

Una delega importante, fascia tricolore per l’occasione ufficiale, con la cerimonia che si è svolta nella sala dove si riunisce la Giunta, e tanta, tanta emozione. Non solo quella degli sposi ma anche la sua. E, a distanza di due giorni, ancora traspare dalle sue parole.

«La prima volta per me, un’emozione grande. Vivere quel momento è stato bellissimo. Ed è stato bello perché sposare due persone, visto che si sposano sempre meno coppie, assume un valore speciale. Contribuire a coronare l’amore che c’è nella coppia con il matrimonio è un passo importante. Io al matrimonio ci sono arrivata tardi ma ci credo tantissimo».

Brindisi sposi in Comune
Il brindisi finale

E dalla segreteria del Sindaco era arrivata un’altra “prenotazione” per lei, sabato prossimo, 21 aprile, visto che aveva superato molto bene la prima volta.

«Purtroppo – spiega – ho dovuto rinunciare per un altro impegno, un evento legato alla scherma, della quale sono stata consigliera. Ma sono a disposizione, in futuro».

Una soddisfazione in più «per me che sono originaria dell’Albania anche perchè lui è jesino e lei moldava. Il volersi bene travalica ogni confine».