Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, l’8 marzo sarà una passeggiata notturna in musica

Il programma prevede l'incontro in piazza Federico II alle 18 e poi via per le vie del centro fino a raggiungere Villa Borgognoni. Non sarà silenzioso, bensì musicale: con l'aiuto di Andrea Accoroni del Riciclato Circo Musicale si potrà costruire un tamburo e animare l'iniziativa

Un momento della manifestazione svoltasi a Jesi nel 2017

JESI – Una passeggiata femminista notturna per celebrare l’8 marzo, la giornata internazionale della donna.

Organizzazione decisamente originale quella messa a punto quest’anno dal gruppo Non una di Meno Jesi, che già lo scorso anno era riuscito a far scendere in strada tantissime donne e uomini. L’8 marzo prossimo la consueta manifestazione sarà in notturna, portando possibilmente qualcosa di fuscia: il programma prevede l’incontro in piazza Federico II alle 18, il corteo si snoderà per le vie del centro fino a raggiungere Villa Borgognoni.

Come è nata l’idea di organizzare una passeggiata notturna?
«A
bbiamo voluto organizzare per questo Otto Marzo, giorno di lotta per le donne di tutto il mondo, una passeggiata notturna e musicata perché dobbiamo riprenderci gli spazi e i luoghi che percorriamo e la dimensione di libertà di cui non abbiamo consapevolezza di averne diritto – spiegano le donne di Non una di Meno – Libere di andare per le strade quando vogliamo e come vogliamo. Per rivendicare i nostri diritti, riappropriarsi della notte,  dare un significato ai luoghi che attraversiamo quotidianamente. Le strade libere e sicure le fanno le donne che le attraversano».

Tammuriata Power non sarà un corteo silenzioso, bensì musicale: con l’aiuto di Andrea Accoroni del Riciclato Circo Musicale si potrà costruire un tamburo con materiali riciclati, per formare un gruppo di orchestrazione e animare la passeggiata femminista notturna. Per la costruzione del tamburo sono i calendario quattro incontri: lunedì 19 febbraio, lunedì 26 febbraio, lunedì 5 marzo e mercoledì 7 marzo a partire dalle 20.30 a Villa Borgogoni (info Andrea 347 155 4977 ed Emanuela 373 701 0410).