Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, incontro in Comune fra amministrazione e Panathlon. «Aperti a sinergie future»

Il punto sul Premio “Studente Atleta” e la collaborazione in vista della Notte Azzurra dello sport di settembre. «Sono solo i primi di una serie di iniziative e eventi da realizzare insieme» 

Da destra gli assessori Emanuela Marguccio e Samuele Animali, Carla Saveri Andrea Moriconi e Giovanni Filosa del Panathlon

JESI – Incontro in Comune fra la nuova amministrazione jesina e il Panathlon club cittadino. Presenti da un lato l’assessora alle politiche giovanili Emanuela Marguccio e il vicesindaco e assessore allo sport Samuele Animali, dall’altro Presidente, Vice Presidente Vicario e Vice Presidente in rappresentanza del Panathlon Club di Jesi, ovvero Andrea Moriconi, Carla Saveri e Giovanni Filosa.

«Un incontro proficuo e aperto a prospettive di sinergie future» lo definiscono i partecipanti. Il Panathlon Club di Jesi si è costituito nel 1979 e la sua finalità principale è l’affermazione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali e culturali e dello sport come strumento di formazione ed elevazione della persona e di unione e solidarietà tra gli uomini e popoli. «Le varie Amministrazioni comunali che si sono susseguite in questi anni hanno sempre dimostrato un vivo coinvolgimento ed interesse per il Panathlon e per i valori che il Club intende difendere. In questa occasione i suoi rappresentanti hanno presentato all’Amministrazione, tra l’altro, il Premio “Studente Atleta”, che vede il Club di Jesi destinare una borsa di studio di 500 euro a due studenti delle scuole medie che si sono distinti sia nello sport che nello studio e ha coinvolto un gran numero di giovani e i dirigenti dei quattro Istituti comprensivi cittadini».

Convinti che lo sport sia un mezzo educativo fondamentale per lo sviluppo della personalità dei ragazzi, il Panathlon ha proposto una collaborazione con l’amministrazione, a cominciare dall’organizzazione di una serie di incontri tra i giovani e personalità dello sport e dalla partecipazione alla Notte azzurra dello sport – edizione 2022, programmata per sabato 10 settembre prossimo presso l’area dei Giardini pubblici. «Sono solo i primi di una serie di iniziative ed eventi da realizzare insieme, volti a promuovere sempre più il ruolo che compete alla Città di Federico II nel panorama sportivo e sociale non solo italiano».