Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, incidente sul lavoro alla stazione. Muore operaio 55enne

L'uomo sarebbe stato travolto da un escavatore che marcia su binario, condotto da un collega che stava facendo retromarcia. Inutile l’allarme al 118. Sul posto la Polizia di Stato e la Polfer

JESI – Infortunio mortale sul lavoro questa mattina, giovedì 7 gennaio, verso le 8.45 alla Stazione ferroviaria di Jesi. Secondo le prime informazioni trapelate sembra che la vittima, un operaio edile di 55 anni, di origine campana, dipendente di una ditta esterna, che stava effettuando dei lavoratori per Ferrovie dello Stato, sia stato travolto da un caricatore, un escavatore che marcia su binario, condotto da un collega.

L’uomo che stava facendo retromarcia non si sarebbe accorto del 55enne che forse era accasciato o a terra in quanto scivolato sui binari. L’investimento gli è stato fatale. Inutile l’allarme al 118. Sul posto la Polizia di Stato e la Polfer. Ricostruzione in fase di accertamento. L’investimento mortale si sarebbe verificato sul binario 4.