Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, in arrivo il nuovo regolamento di assegnazione dei locali pubblici

L'amministrazione sta lavorando alla stesura di modalità e criteri per affittare stanze e immobili pubblici alle associazioni. Entro l'anno sarà approvato dal consiglio comunale

Una vista di Jesi dalle ex Carceri
Una vista di Jesi dalle ex Carceri

JESI – Locali pubblici in gestione ai privati, si cambia. In arrivo il nuovo regolamento per l’assegnazione degli immobili di proprietà del Comune. Rinnovate fino al termine del 2018, pertanto, le attuali locazioni, in attesa dell’approvazione delle relative norme prevista entro l’anno in corso. Ad affermarlo è la Giunta guidata da Massimo Bacci, che sta proprio lavorando al regolamento.

«È in corso di predisposizione, da parte degli Uffici comunali preposti, un nuovo regolamento per la concessione in uso temporaneo di locali comunali, che disciplinerà tutta la materia, individuando i criteri, le modalità e le condizioni per la loro assegnazione – fa sapere, appunto l’esecutivo -. Tale regolamento sarà approvato presumibilmente entro il 2° semestre dell’anno in corso».

Difficile indicare tutti i locali a disposizione. La ricognizione servirà anche per far luce sui contratti stipulati in passato al fine di adeguarli, così da coinvolgere, se possibile, un numero maggiore di associazioni. Ancora incognite sulla palazzina ex Asur di via Gallodoro. Il Comune vorrebbe venderla, ma trovare acquirenti in questo periodo non è semplice. Vi sarebbero alcune idee di utilizzo legate alla sanità ma la loro realizzazione appare piuttosto complessa in assenza di risorse.

© riproduzione riservata