Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, torna ai giardini di Viale Cavallotti la “Festa della Famiglia”

Dai giochi della Ludoteca allo yoga, dagli scacchi alla danza creativa, dai palloncini alle manovre di primo soccorso, sabato 14 maggio. Coinvolte Oltre venti realtà e associazioni, Comune, Asp

La presentazione della Festa della Famiglia a Jesi

JESI – Oltre venti realtà e associazioni e proposte per tutti i gusti, dai giochi della Ludoteca allo yoga, dagli scacchi alla danza creativa, dai palloncini alle manovre di primo soccorso, per tornare dopo due anni a stare insieme. «I bambini, loro per primi, dopo due anni di isolamento in cui le cose sono cambiate in peggio, ne hanno grande bisogno» dice Silvia Tomassoni, responsabile Area minori e famiglie dell’Asp, nel presentare lo spirito della “Festa della Famiglia”, che si svolgerà sabato 14 maggio ai giardini pubblici di viale Cavallotti.

«Un grande evento che finalmente riunisce insieme bambini e adulti dopo tempo – dice l’assessora ai servizi sociali Marialuisa Quaglieri– un regalo per tutti e per le associazioni che nei due anni che abbiamo passato sono state tutte, nei loro differenti compiti, fondamentali con la loro presenza».

La presentazione della Festa della Famiglia a Jesi: Marialuisa Quaglieri, Silvia Tomassoni, Stefano Squadroni e Selena Abatelli

A salutare il ritorno dell’iniziativa è, per il Coordinamento delle Associazioni di Volontariato e Promozione Sociale della Vallesina, il coordinatore Stefano Squadroni: «Felici di contribuire a facilitare l’incontro fra tante realtà». Sono coinvolte Ludobus, Biblioteca dei Ragazzi “Nati per Leggere”, Anffas Jesi, Live Hobby “Arte e passioni”, Il mondo di Scimpa, Club Scherma Jesi, Scuola di Danza Cinzia Scuppa, Ananda Yoga Jesi, Avulss, Adra Italia Onlus, Ente Palio di San Floriano, Unicef di Jesi, Francesco Montoneri, Armati dell’antica Marca, Alzheimer Marche, e-Movere, Nona traversa di Luigi Ramini, Nuovo Spazio Studio Danza, Croce Verde Jesi, Vip Clown Vallesina e Croce Rossa Comitato di Jesi.

Sul palco la coordinatrice e presentatrice dell’evento Selena Abatelli: «Un orgoglio esserci per una occasione di rinascita e ripartenza».

Gli eventi si terranno dalle 15 alle 19.