Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, Fiordelmondo nuovo sindaco: gli auguri dell’uscente Massimo Bacci

«Gli faccio i migliori auguri per il difficile compito che dovrà assolvere», le sue parole

JESI – Lorenzo Fiordelmondo è il nuovo sindaco di Jesi. Al ballottaggio, ieri, ha battuto lo sfidante Matteo Marasca ottenendo 7.663 voti, il 54,12%, contro i 6.496 del candidato delle civiche (45,88%). Confermato sostanzialmente il divario del primo turno, quando la coalizione di centrosinistra arrivò a un passo dal 50%+1 delle preferenze. I voti del centrodestra di Antonio Grassetti, che ha invitato il proprio elettorato a non far vincere il Pd, non hanno inciso. Per la verità, sono molti gli jesini che hanno preferito il mare, considerando che l’affluenza si è attestata al 44,30% (14.420 votanti effettivi su 32.550 aventi diritto).

«Complimenti a Lorenzo Fiordelmondo, nuovo sindaco della città – le parole del sindaco uscente, Massimo Bacci . Gli faccio i migliori auguri per il difficile compito che dovrà assolvere».

Festeggiamenti in piazza della Repubblica fino a tarda notte, in quella fontana dei Leoni che tanto ha inciso nell’esito elettorale. Lo spostamento del monumento ha indubbiamente influito nella scelta dei cittadini di premiare la coalizione alternativa alle forze di governo, indubbiamente più “squadra”.

«Da subito cercherò di essere il sindaco di tutti – il commento a caldo di Fiordelmondo – un sindaco non vince nulla ma si assume una responsabilità. La città credo abbia apprezzato la nostra proposta programmatica, nell’armonia di una coalizione che ha risvegliato un’anima di centrosinistra».