Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi e i monopattini. Il Pd: «Servizio che verrà confermato?»

La consigliera comunale Emanuela Marguccio vuole sapere se l’amministrazione intende rinnovare l’accordo con la società che fornisce i mezzi elettrici

JESI – Monopattini elettrici, croce e delizia. C’è chi già li utilizza per gli spostamenti e chi li odia dal profondo del cuore. Emanuela Marguccio, consigliera comunale del Pd, approfitta proprio del dibattito in corso su tali mezzi per chiedere al Comune se intende o meno confermare il servizio.

«Dal 28 agosto, per un periodo di tre mesi, è stata introdotta a Jesi la sperimentazione del servizio di monopattini elettrici “Bird Zero” – ricorda la consigliera democrat -. La società Bird Rides Italy si è fatta carico del servizio nell’arco dei tre mesi di sperimentazione. Per utilizzare i monopattini messi a disposizione viene richiesto all’utenza di sostenere un costo per lo sblocco del mezzo (1 euro) e un costo per il suo utilizzo (0.25 euro al minuto). I monopattini, che possono essere noleggiati e lasciati ovunque all’interno dell’area individuata, sono utilizzabili da tutti i cittadini dai 14 anni, con l’obbligo del casco fino a 18 anni».

È proprio l’esponente di minoranza, tuttavia, a evidenziare che «a livello nazionale il numero degli incidenti che coinvolgono i monopattini è preoccupante, tanto che la Commissione trasporti della Camera sta predisponendo un nuovo testo per regolamentare in maniera più rigorosa l’utilizzo di questo veicolo. Il prezzo previsto per il noleggio del monopattino elettrico è già alto e, se continuerà il servizio, l’Amministrazione dovrà sostenere i costi per le necessarie manutenzioni. In città si cominciano a vedere diversi monopattini abbandonati sui marciapiedi in posizioni che ostruiscono il passaggio, per più giorni».

A tale proposito, attraverso un’interrogazione da discutere il 30 settembre in aula consiliare, la consigliera Marguccio chiede alla giunta «se è vero che intende confermare il servizio di monopattini oltre il termine previsto per la sperimentazione in atto mantenendo gli stessi costi e regolamenti, oppure prevedendo novità in merito».

Exit mobile version