Jesi, due nuove rotatorie entro fine anno

L'amministrazione accelera sulle due rotonde viarie lungo via Ancona al fine di ridurre gli incidenti che si verificano in zona

La rotatoria provvisoria di via Ancona

JESI – Entro fine anno dovrebbero sorgere due “nuove” rotatorie lungo via Ancona. La prima, che è già operativa dal punto di vista sperimentale, regolamenterà l’incrocio con la Zipa, mentre la seconda, da progettare, l’intersezione con viale don Minzoni.

A incalzare la giunta è stato Andrea Binci del Pd, che da tempo chiede un intervento in quella zona al fine di ridurre gli incidenti. In consiglio comunale, l’esponente di minoranza ha chiesto all’assessore Roberto Renzi le tempistiche di realizzazione.

«La sperimentazione della rotatoria provvisoria di via Ancona, all’ingresso della Zipa, ha funzionato ottimamente, non si sono più verificate criticità – osserva l’assessore Renzi -. Il progetto è pronto e procederemo a breve ad assegnare l’appalto per la soluzione definitiva. Ci siamo presi un po’ di tempo in più in quanto vi sono stati pareri discordanti fra i residenti di via della Figuretta, che abbiamo ascoltato per individuare il migliore assetto possibile in termini di sicurezza».

Progetto ancora da elaborare, invece, per l’altra rotatoria, quella fra via Ancona e viale don Minzoni, in cui continuano a verificarsi incidenti. «In tal caso – annuncia Renzi – non servirà alcuna sperimentazione. Contiamo di realizzarla in tempi rapidi»