Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, via alla convenzione Comune – Viva Servizi per i lavori di piazza della Repubblica

Importo presunto dell’operazione stimato in un milione e 860mila euro, di cui 427mila per lavori relativi alla fognatura e all’acquedotto. La progettazione è stata avviata

Piazza della Repubblica

JESI – Via alla convenzione fra Comune di Jesi e Viva Servizi in vista dell’intervento di riqualificazione di piazza della Repubblica, la cui progettazione è stata avviata. Importo presunto dell’operazione stimato in un milione e 860mila euro, di cui 427mila per lavori relativi alla fognatura e all’acquedotto a carico appunto di Viva servizi.

Per piazza della Repubblica non si seguirà più il progetto Sardellini- Marasca che ha ridisegnato piazza Pergolesi e sta terminando di ridisegnare corso Matteotti ma che non prevedeva la presenza al centro della fontana dei leoni, elemento impensato fino all’affacciarsi di volontà e soldi del lascito Morosetti.

La giunta ha comunicato alla Viva Servizi l’intenzione di procedere «proponendo, in analogia alle modalità adottate per i lavori relativi a corso Matteotti, di procedere alla progettazione, appalto ed esecuzione dei lavori di rinnovamento della rete fognaria e dell’acquedotto congiuntamente alle altre opere di rifacimento della pavimentazione di piazza della Repubblica».

Viva Servizi S.p.A. provvederà a fornire le specifiche tecniche e economiche necessarie per la redazione del progetto dell’intervento da parte del professionista individuato dal Comune di Jesi. Gli obiettivi che il progetto deve perseguire e realizzare sono il rifacimento della pavimentazione di piazza della Repubblica con contestuale rinnovamento della rete idrica, delle derivazioni d’utenza, del collettore fognario in muratura con relativo ripristino degli allacci.

Finanziati a carico di Viva Servizi la demolizione della pavimentazione stradale solamente in corrispondenza delle tubazioni idriche e fognarie esistenti; la posa delle nuove tubazioni idriche e fognarie comprensive degli allacci; il ricoprimento delle tubazioni a regola d’arte fino alla quota di imposta della soletta posa della nuova pavimentazione stradale (soletta e pavimentazione a carico del Comune di Jesi).

A carico del Comune gli oneri per la raccolta e il convogliamento alla fognatura delle acque meteoriche di strade, piazze e altri spazi pubblici, come pure a totale carico del Comune gli oneri per la demolizione ed il rifacimento della pavimentazione stradale nelle vie oggetto di intervento.