Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi: controlli dei Carabinieri, multe e un sequestro di veicolo ma rispetto del Dpcm

Impegnati 12 carabinieri su 6 pattuglie, che hanno controllato tutti i parchi pubblici della città, le vie principali dove insistono le attività commerciali ed i luoghi dove potrebbero crearsi assembramenti

JESI- Maxi controlli dell’Arma su tutto il territorio. La Compagnia Carabinieri di Jesi ha eseguito, nella giornata di ieri (26 ottobre) serrati controlli per il rispetto delle prescrizioni dall’ultimo dpcm e dell’ordinanza Regionale in materia.

Impegnati 12 carabinieri su 6 pattuglie, che hanno controllato tutti i parchi pubblici della città, le vie principali dove insistono le attività commerciali ed i luoghi dove potrebbero crearsi assembramenti. Sotto la lente di ingrandimento dei controlli anche terminal bus e ferroviari, piazze e parchi giochi. Circa 50 persone sono state sottoposte ai vari controlli alla circolazione stradale: è stato necessario elevare 3 contravvenzioni e sequestrare un veicolo amministrativamente.

Il bilancio è comunque positivo: «Il risultato dell’operazione – fanno sapere dal Comando Carabinieri di Jesi – è stato soddisfacente, poiché si è registrato un attento e collaborativo comportamento da parte dei cittadini che hanno dimostrato di indossare i dispositivi di protezione individuale e si sono mostrati attenti al rispetto dei contenuti dei DPCM e delle ordinanze regionali sull’argomento». Continueranno incessanti i controllo dei Carabinieri della Compagnia di Jesi, finalizzati al rispetto delle prescrizioni delle disposizioni di legge in materia di Covid-19.