Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, alla Casa di riposo tornano i clown che donano sorrisi. Asp: «Grazie ad Avulss e Vip Vallesina!»

È stata l’occasione, da parte del presidente dell’Asp Matteo Marasca, insieme al direttore Franco Pesaresi, di sottolineare la profonda valenza sociale delle loro attività presso la struttura per anziani jesina

L'animazione Vip Clown Vallesina alla casa di riposo di Jesi

JESI- Casa di riposo sempre più animata per offrire agli ospiti occasioni di svago e serenità. Con il mese di novembre hanno ripreso infatti anche le attività dell’associazione Vip Clown Vallesina che si affiancano a quelle già proposte dall’Avulss. In maniera giocosa e divertente i clown coinvolgono gli anziani strappando loro sorrisi e contribuendo ad allietare importanti momenti di condivisione.

E proprio con i presidenti delle due associazioni, rispettivamente Stefano Sbrollini per il Vip Clown Vallesina e Maria Cristina Paris per l’Avulss, i vertici dell’Asp si sono incontrati per un confronto volto ad approfondire le attività svolte nella struttura di Via Gramsci e per capire come proseguire questa preziosa collaborazione al fine di offrire servizi sempre migliori. È stata l’occasione, da parte del presidente dell’Asp Matteo Marasca, insieme al direttore Franco Pesaresi, di esprimere anche il sincero ringraziamento ad Avulss e Vip Clown Vallesina da parte dell’intera struttura, sottolineando la profonda valenza sociale delle loro attività e l’apprezzamento che viene registrato dagli ospiti.

La struttura di Via Gramsci, come noto, accoglie oltre un centinaio di anziani, collocandosi tra le maggiori a livello regionale, con standard di servizi tra i più elevati in assoluto. Una casa di riposo che si prepara per altro ad un grande intervento di riqualificazione e ristrutturazione, per un investimento complessivo di oltre 6 milioni di euro, che permetterà anche di ampliare la capienza per ospitare ulteriori 60 anziani, di cui 30 in regime di residenza sanitaria assistita.